sabato, Luglio 13, 2024
HomeAttualitàDavanti alla chiesa di S.Michele nuova piazza anche di uso civico
Domenica prossima alle ore 11 verrà inaugurata a Rivoltella

Davanti alla chiesa di S.Michele nuova piazza anche di uso civico

Una nuova piazza per Rivoltella. Grazie al completamento del sagrato della chiesa di S. Michele arcangelo, la cui inaugurazione è in programma domenica prossima, 21 maggio, alle ore 11, la popolosa frazione di Desenzano riceverà in dono anche una piazza. Ma la piazza, nella sua completezza (come si vede nella foto dello schema di progetto, ndr), sarà pronta solo a fine anno. Non sarà forse quella piazza che desiderava da tanto tempo parte della popolazione di Rivoltella, tuttavia l’area dinnanzi alla chiesa subirà una tale trasformazione ed un maquillage così significativo che, con la contemporanea chiusura al traffico di via Benedetto Croce, rappresenterà un gradevole luogo di intrattenimento nel centro storico. Il tutto senza eccessive spese. Al taglio del nastro, oltre al sindaco Fiorenzo Pienazza ed alla giunta al completo, ci sarà il parroco don Guido Romagnoli, che benedirà il nuovo sagrato. I lavori sono stati eseguiti grazie ad una convenzione stipulata nello scorso novembre tra il Comune e la parrocchia: in cambio delle opere a carico dell’amministrazione, la parrocchia ha ceduto in servitù di uso pubblico un’area di circa 1.000 metri quadrati e fornito il materiale per la pavimentazione della parte adibita a sagrato. Il secondo stralcio dei lavori andrà poi a completare il piano, creando le condizioni, come si diceva, di trasformare l’area antistante la chiesa di Rivoltella in un’autentica piazza. La nuova sistemazione prevede, infatti, due zone contigue e collegate tra loro ma visivamente e funzionalmente differenziate: una al livello dell’ingresso alla chiesa, l’altra al piano stradale, più connessa con l’uso pubblico. Le aree saranno entrambe rivestite con materiali pregiati (lastre di porfido e marmo di Botticino per il sagrato, cubetti di porfido per la restante area). Saranno installate due panchine in marmo ed una serie di alberi formeranno la cornice che accompagna il passaggio tra l’area religiosa e l’area civica. L’altra novità riguarda, invece, l’introduzione di una «zona 30», come annuncia l’assessore ai lavori pubblici Rodolfo Bertoni, così che l’intera zona potrà «assumere le funzioni di incontro e socializzazione proprie di una piazza; non escludo infatti che la domenica o nelle occasioni particolari quel tratto di via Croce possa essere chiuso al traffico veicolare».

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video