sabato, Luglio 20, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiE' stato un successo l'incontro "Colline,vini e cantine di Pozzolengo"
L'appuntamentop inserito nella prima edizione di "MosaicoScienze"

E’ stato un successo l’incontro “Colline,vini e cantine di Pozzolengo”

È stato un successo “Colline, vini e cantine di Pozzolengo” l’incontro di sabato svoltosi nel comune del primo entroterra gardesano, nel contesto di “MosaicoScienze” l’importante appuntamento che nello scorso fine settimana ha attirato numerose personalità negli otto comuni promotori, sette mantovani più il bresciano Pozzolengo appunto, tra cui spiccano i nomi di Rita Levi Montalcini, Roberto Vacca e Franco Malerba. L’incontro tenutosi a Pozzolengo, presso la sala congressi dell’Albergo “La muraglia”, avrebbe dovuto essere finalmente l’occasione per la celebrazione ed il riconoscimento delle undici cantine del suo territorio, è stato invece purtroppo il momento della riflessione dopo lo sventurato temporale di due settimane fa che ha compromesso una parte del raccolto viticolo; non tutto è andato perso fortunatamente, ma delle previsioni di un’annata ottima e abbondante come mai, rimane solo quella dell’annata ottima. Molti degli intervenuti hanno dato molto spazio nei loro interventi a questa situazione, molto apprezzato l’intervento di Giampaolo Mantelli, Assessore alla Agricoltura della Provincia di Brescia, che a confermato l’appoggio e il sostegno di tutta la Giunta, nonché la quasi certezza che per la zona di Pozzolengo verrà riconosciuta la calamità naturale. L’intervento del Dott. Francesco Arrigoni, direttore della rivista “de Gustibus” ha spronato i produttori a valorizzare tutto il vino che si riuscirà a produrre, soprattutto con i turisti e ad instaurare uno spirito di solidarietà tra tutti in modo tale che chi ha avuto più fortuna con i raccolti meno danneggiati sostenga i meno fortunati e, viceversa, questi ultimi indirizzino i clienti verso i loro colleghi qualora avessero terminato le scorte. Molto apprezzato è stato anche l’intervento del Professor Michele Vescia, un po’ il padre della viticoltura gardesana, che ha ricordato gli inizi difficili della produzione del vino nella zona di Pozzolengo, e che sicuramente adesso, nonostante tutto, è possibile recuperare e ricominciare in breve a lavorare a pieno regime. Da ricordare anche le presenze degli altri ospiti tutti di prestigio come il Dott. Alberto Pancera presidente dell’Ente Vini Bresciani, dell’avv. Francesco Ghiraldi, presidente del Consorzio Tutela Lugana DOC, di Ezio Campagnola, Presidente Nazionale “Arte in Tavola” e di Emilio Zanola, delegato dell’Associazione Italiana Sommelier di Brescia.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video