mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàEntra nel vivo la petizione per creare il parco del Garda Lombardo...
I promotori puntano a raccogliere entro il 15 novembre le 5mila firme necessarie per presentare al Pirellone una proposta di legge regionale d’iniziativa popolare.

Entra nel vivo la petizione per creare il parco del Garda Lombardo e delle colline moreniche.

L’idea di tutelare l’area Gardesana e il retroterra morenico data già dagli anni ’70 quando le Province di Mantova e Brescia si fecero promotrici di una prima proposta, allora non accolta dalla Regione. Mentre il Mincio e il Baldo hanno ricevuto nel frattempo tutela nel tempo per le loro caratteristiche naturalistiche d’eccellenza, la fascia lacustre del basso Garda e le colline moreniche non hanno avuto altrettanta fortuna. Per questo nel 2003, cento associazioni hanno dato vita ad un Comitato promotore, che dopo anni di pressioni e iniziative, ha deciso di puntare alla proposta d’iniziativa popolare. «Le nostre campagne di sensibilizzazione hanno creato il terreno favorevole all’iniziativa – spiega Emilio Crosato, presidente del comitato e primo firmatario -. Ora cerchiamo di raccogliere i frutti con questa petizione che viene effettuata in tute le occasioni pubbliche, negli incontri, ai mercati settimanali. Vogliamo dare un segnale forte che il paesaggio e l’ambiente preservati sono garanzia di uno sviluppo economico compatibile. Parco non significa divieti sterili, ma promozione». Per il Comitato, si tratta di difendere uno degli ultimi lembi gardesani e morenici dall’invasione del cemento, che deturpando paesaggio e ambiente, fanno perdere valore alle aree. Se l’obiettivo sarà raggiunto, i confini del futuro parco saranno ritagliati collegando le zone tutelate già esistenti come il parco dell’Alto Garda Bresciano, del Mincio e del Baldo per formare un’area unica.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video