domenica, Giugno 16, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiI detriti della Occidentale bis disegnano il nuovo lungolago

I detriti della Occidentale bis disegnano il nuovo lungolago

Ultimato il primo riempimento a sud della casa Rossa, lo scarico dei sassi prosegue ora nel punto più stretto (e profondo) del lungolago. Comincia a disegnarsi l’allargamento più importante, 1000 metri quadri, destinato a cambiare la faccia del litorale. Molti rivani sono sicuri che con quei sassi si faccia solo il solletico al lago, capace di fagocitare senza conseguenze ben altre dosi di detriti. L’assessore Matteotti, forte delle prospezioni e dei rilievi subacquei, è sicuro invece che i sassi emergeranno e resterà terra solida, su cui disporre piante, passeggiate e panchine. Ed aggiunge, se questo materiale non fosse sufficiente, che ci sono altri 650 metri di tunnel della circonvallazione ovest da buttare giù. E poi ancora 200 metri di tunnel di Campi. Lungolago D’Annunzio cambierà faccia: scommessa di vicesindaco…

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video