venerdì, Luglio 19, 2024
HomeAttualità"I tamburi di Pacengo" al raduno europeo di Marcinelle in Belgio

“I tamburi di Pacengo” al raduno europeo di Marcinelle in Belgio

Pacengo. Primo raduno europeo degli alpini a Marcinelle, in Belgio, luogo divenuto famoso per la tragedia dei minatori morti soffocati in miniera. Molti gli italiani fra cui due veronesi.

Ora la miniera è divenuta patrimonio mondiale dell’Unesco, luogo della memoria e del ricordo.

Proprio nelle giornate  di sabato 3 e domenica 4 ottobre a Marcinelle ci saranno due giorni dedicati agli alpini ed al ricordo delle vittime della miniera. Molte le penne nere che dall’Italia saranno presenti per non dimenticare. Fra questi anche il gruppo de ” I Tamburi di Pacengo” che dal 1976 sfilano in tutte le manifestazioni nazionali delle penne nere. In tutto una dozzina di elementi che con il cappello alpino e la loro divisa colorata segnano il tempo nelle sfilate, nelle manifestazioni alpine, anche nei momenti luttuosi della comunità.

“Ad incoraggiare la formazione del gruppo è stato l’allora capogruppo pacenghese Ferruccio Marai che considerò il tamburo lo strumento ideale per segnare il tempo ed il passo nelle sfilate. Da allora il gruppo ha raggiunto notorietà a livello provinciale e nazionale tanto da meritarsi questo invito in Belgio.

“Siamo orgogliosi ed onorati di essere stati invitati a questo importante evento – spiega il capogruppo Carlo Olivieri – e non mancheremo certo di onorare tutti i morti sia alpini che minatori in quel luogo così rappresentativo della nostra Patria. I Tamburi di Pacengo oggi stanno facendo anche scuola perché sono riusciti ad attirare l’attenzione dei giovani. Tre le nuove reclute che vogliono imparare a suonare il tamburo con gli alpini. E questo ci da davvero grande compiacimento.”

Oltre agli alpini partono per Marcinelle anche degli amici di supporto e sostegno.  Gli strumenti sono stati imbarcati in aereo una settimana prima e sono custoditi dalla sezione alpina belga.

“Siamo davvero onorati della partecipazione d I Tamburi di Pacengo alle manifestazioni di ricordo a Marcinelle – sottolinea il sindaco Luca Sebastiano – perché questo gruppo vive di luce propria ed è sempre pronto a dare ed operare in tutti i campi, soprattutto nel sociale e nel mondo del volontariato.”

Sergio Bazerla

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video