lunedì, Maggio 27, 2024
HomeMusicaConcertiNED Ensemble: un gruppo di eccellenza per la musica contemporanea

NED Ensemble: un gruppo di eccellenza per la musica contemporanea

Se siete appassionati di musica contemporanea e volete scoprire le novità e le tendenze di questo genere artistico, non potete perdervi il XV Festival del NED Ensemble, che si terrà a Desenzano del Garda dal 30 aprile al 28 maggio 2023.

Il NED Ensemble è un gruppo di musicisti professionisti nato nel 2006 con l’intento di promuovere l’esecuzione e la diffusione della musica di compositori contemporanei, valorizzata abbattendo i confini ideali con la musica classica. Il gruppo ha collaborato con autori di fama internazionale come Ennio Morricone, Giacomo Manzoni, Aldo Clementi e Francesco Valdambrini, eseguendo molte opere in prima mondiale e ricevendo il patrocinio della Regione Lombardia.

Il XV Festival del NED Ensemble propone quattro appuntamenti pensati per rappresentare il variegato mondo culturale ed espressivo dell’arte contemporanea attraverso proposte originali e innovative. Il festival vuole anche partecipare alla vita sociale con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo dell’arte riguardo la violenza di genere, affinché la si possa riconoscere e combattere.

Il concerto inaugurale del 30 aprile presenta l’opera poetica in musica “La Sposa Bambina” edita dalla casa editrice Suvini Zerboni di Milano nata da un’idea della Maestra Paola Fornasari Patti, mezzosoprano, regista, scrittrice e attuale Presidente dell’Accademia Lirica Kairòs di Verona per denunciare il fenomeno delle unioni forzate, per dire NO alla violenza sulle donne.

Il concerto dell’8 maggio vede la partecipazione del duo Mannucci – Capone, violino e pianoforte, un duo di grande speranze formatosi presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e vincitore di diversi Premi Internazionali. Il giovane duo presenterà, in prima esecuzione assoluta, il brano “Il mio cuore elegiaco” scritto dal compositore Virginio Zoccatelli come pezzo d’obbligo del 41° Concorso Internazionale di violino “Lipizer” di Gorizia.

Il concerto del 21 maggio vuole avvicinare e rendere comprensibile l’ascolto della musica classica e contemporanea attraverso una narrativa emozionale, creando una sinergia unica e speciale con il pubblico per rendere “pop” la musica colta. Celebri pezzi classici si alterneranno con canzoni contemporanee trascritte e rielaborate da valenti giovani compositori, su tutti svetta la canzone di Pino Daniele “Stessi sguardi” trascritta e rielaborata per il NED Ensemble dal compositore Gianluca Podio.

Il festival si chiude il 28 maggio per festeggiare il Centenario della SIMC, Società Italiana della Musica Contemporanea fondata nel 1923 dal compositore italiano Alfredo Casella. In questa occasione saranno eseguite quattro composizioni selezionate tra le numerose partiture pervenute da una giuria presieduta dal M° Andrea Talmelli, attuale Presidente della SIMC. Il concerto sarà commentato e descritto dal critico e musicologo Renzo Cresti autore di numerosi libri dedicati all’arte contemporanea.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video