martedì, Aprile 16, 2024
HomeEnogastronomiaLa rassegna al via mercoledì 11 La Festa del vino di San...
Cantine, attrazioni e fuochi artificiali per cinque serate fino a Ferragosto

La rassegna al via mercoledì 11 La Festa del vino di San Martino scalda i «motori»

 Una Festa del Vino in omaggio al 150esimo dell’Unità d’Italia che vedrà San Martino della Battaglia assoluta protagonista nelle celebrazioni del prossimo anno.È questo il messaggio che porterà con sé la 35ma edizione della grande sagra enologico-popolare che organizza il locale Gruppo sportivo dall’11 al 15 agosto. E, per restare in tema di unità d’Italia, l’assessore alla cultura Emanuele Giustacchini, ieri col presidente del consiglio comunale Gianfranco Merici alla presentazione, ha annunciato che il Prefetto di Brescia ha sollecitato il comune di Desenzano e gli altri enti partner a prevedere per tempo l’allestimento di una sorta di «notte bianca» tra il 16 e il 17 marzo prossimi a S. Martino, giornata di debutto delle celebrazioni dell’unità. Le etichette dei prodotti vinicoli in esposizione riporteranno, inoltre, un’effige dell’evento storico. Il 14 agosto, poi, verranno inaugurati a fianco del centro sportivo due nuovi campi da tennis, realizzati dal Comune, a rimpinguare la dotazione sportiva del sodalizio guidato da Roberto Turcato. LE CANTINE espositrici sono Bulgarini, Citari, Sgreva, Zenato, Zenegaglia, Provenza e F.lli Fraccaroli.Il cartellone degli eventi riserva, dopo il successo dello scorso anno, anche uno spazio per la degustazione dei vini e degli spumanti. Da mercoledì 11 a domenica di Ferragosto sarà un susseguirsi di tornei sportivi e di serate in compagnia di ottime orchestre e scuole di ballo nella tensostruttura, in programma alle 22.30 di venerdì e sabato, mentre lo spettacolo pirotecnico è fissato alle 23 della serata di chiusura. In caso di pioggia i posti saranno al coperto.Nel suo intervento, il presidente Turcato ha ringraziato i molti sponsor, il Comune e la Società S. Martino e Solferino, rappresentata dal dottor Bruno Borghi, quindi i Cuori Ben Nati e i volontari che lavoreranno sodo per cinque sere ai fornelli e ai tavoli. .

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video