mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàTurismo in crisi? Appello all’unione tra operatori
Incontro a Limone, i tour operator registrano un calo del 20 per cento delle prenotazioni

Turismo in crisi? Appello all’unione tra operatori

«I tour operator stanno attraversando una fase di crisi, rilevando cali delle prenotazioni del 20-30%. A questo dato allarmante si deve però contrapporre un aumento significativo delle prenotazioni effettuate via internet. Per superare questo momento di instabilità è necessario che non si abbandoni la promozione e che, anzi, ci si unisca per fare fronte ai costi sempre più alti che la partecipazione alle fiere comporta». L’analisi è emersa in occasione dell’incontro di presentazione della nuova stagione turistica, avvenuto nei giorni scorsi a Limone, con i rappresentanti dell’Agenzia Territoriale per il Turismo, del Consorzio Riviera dei Limoni, di Paolo Rossi (Presidente Albergatori Bresciani), Ferruccio Rossi Thielen (Bresciatourism e Ascom), Carlo Zani (Apt Brescia), Giuseppe Lorenzini (Albergatori Veronesi), Franco Gamba (Commercianti di Riva del Garda), Luciano Galloni (Circolo Vela Gargnano), Marcello Coppola (Navigarla). Presenti anche numerosi pubblici amministratori. È stata ribadita l’importanza della presenza soprattutto nelle vetrine europee o nazionali in cui è possibile fare promozione turistica. E, nei mesi scorsi – singolarmente o con altri Enti, quali la Provincia – la Riviera dei Limoni di promozione ne ha fatta parecchia: Utrecht, Vienna, Zurigo, Stoccarda, Copenaghen, Dresda, Amburgo, Basilea, Salisburgo, Monaco, Norimberga, Essen, Vicenza, Helsinki, Milano, Trieste, Riva del Garda, Anversa, Friburgo. Una ventina di appuntamenti che hanno permesso, nella scorsa stagione, di ottenere buoni risultati, evitando la riduzione delle presenze di ospiti al punto che, è emerso, «il calo delle affluenze turistiche registrato in numerose località italiane non è stato minimamente sentito nei Comuni della Riviera i quali, al contrario, hanno segnato nel 2002, un aumento delle presenze nelle strutture ricettive». Il presidente del Consorzio Chicco Risatti, ed il direttore Marco Girardi, legano il successo, anche alla preparazione del personale, alla qualità del materiale (compresa la cartina con il marchio «Riviera dei Limoni», prodotta in 100.000 esemplari), alla «Promotion Card» e alla «Riviera Card» (sconti e agevolazioni presso le strutture che aderiscono). Ma parte del gradimento della sponda occidentale del Benaco è dovuta anche al coinvolgimento dei mezzi di informazione televisivi: Zdf (Tv tedesca), Cnn (Usa), Eurosport, Sailing Channel, oltre a televisioni locali ed alla Rai con la sua recente puntata nel programma «Linea Verde». Marco Girardi: «Per superare questo momento di instabilità è necessario che non si abbandoni la promozione e che, anzi, ci si unisca per fare fronte ai costi sempre più alti che la partecipazione alle fiere comporta. Noi crediamo sia giusto continuare su questa strada e stiamo studiando, per il futuro, nuove modalità che ci permettano di finanziare parte delle spese».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video