Che spettacolo» è il tema della festa che si svolge oggi e fa da cornice anche all’inaugurazione del punto informativo

Giornata per i giovani tra divertimento e opportunità

Di Luca Delpozzo
(g.b.)

Appun­ta­men­to oggi, dalle 17, con «Che spet­ta­co­lo», tito­lo scel­to per la quin­ta edi­zione del­la «Fes­ta dei Gio­vani». Teatro del­la man­i­fes­tazione, pro­mossa e orga­niz­za­ta dall’amministrazione comu­nale, in par­ti­co­lare dal con­sigliere Cristi­na Bertuc­co, nell’ambito del «Prog­et­to Gio­vani», sarà il cor­tile del­la Caser­ma di Artiglieria di Por­ta Verona.«L’idea — spie­ga il con­sigliere — è di uti­liz­zare gli spazi comu­nali per un momen­to di incon­tro che coin­vol­ga minori e famiglie; un’occasione per stare insieme, di con­fron­to tra diverse gen­er­azioni». La Fes­ta prevede con­cer­ti, lab­o­ra­tori cre­ativi, bal­let­ti, stand per pro­muo­vere le oppor­tu­nità offerte dal ter­ri­to­rio ai gio­vani. Il tut­to coor­di­na­to dal Servizio educa­ti­vo ter­ri­to­ri­ale e real­iz­za­to gra­zie alla col­lab­o­razione con: il grup­po G.in (Gio­vani Insieme), l’associazione Noi di San Benedet­to, i Grup­pi ado­les­cen­ti delle par­roc­chie S. Mar­ti­no e Beato Andrea, la ban­da musi­cale cit­tad­i­na, il Grup­po ado­les­cen­ti del Cen­tro di aggregazione comu­nale, i grup­pi musi­cali del­la Sala prove comu­nale, l’associazione Phi­los, i Prog­et­ti «CMP sale prove inter­co­mu­nali per bands gio­vanili», «Chioschi Anal­col­i­ci» del Dis­tret­to 1 e quel­lo per la pre­ven­zione delle dipen­den­ze del Sert di Bus­solen­go che sarà pre­sente con l’etilometro.«La fes­ta farà anche da cor­nice all’inaugurazione, alle 19, del­la nuo­va sede del servizio Infor­ma­gio­vani, al piano ter­ra del­la stes­sa caser­ma d’Artiglieria: uno spazio più ampio, ido­neo a diventare — con­clude Bertuc­co — un pun­to d’incontro per i gio­vani».