Lunedì 18 luglio presentazione stampa

La Centomiglia si colora di Tricolore “salpando” dal Castello di Brescia

Di Luca Delpozzo

Sarà la sala del “Pic­co­lo miglio” al Castel­lo di Bres­cia ad ospitare la pre­sen­tazione del­la 61a vel­i­ca del Gar­da  e le altre regate del prossi­mo set­tem­bre del , il Tro­feo Ric­car­do Gor­la, la 50 Miglia (4 set­tem­bre), la Mul­ti­Cen­to dei pluriscafi (10 set­tem­bre), la Cen­to Peo­ple, gara ris­er­va­ta ai prog­et­ti di vela ter­apia e alle flotte delle Par­alimpia­di. L ‘appun­ta­men­to con la stam­pa è fiss­sato al colle del Cid­neo di Bres­cia, lunedì 18 luglio (ore 11). L’inizia­ti­va nasce gra­zie alla disponi­bil­ità del  Comune di Bres­cia, la col­lab­o­razione del con­sorzio degli Oper­a­tori tur­is­ti­ci e delle Ammin­is­trazioni comu­nali del­la Riv­iera dei Limoni e dei Castel­li, la Stra­da dei vini e dei sapori del Gar­da. “Nel­la ricor­ren­za dei 150 anni del­l’U­nità d’I­talia non si pote­va non gemel­lare la Cen­tomiglia con questo luo­go sim­bo­lo del­la cit­tà di Bres­cia —  spie­ga lo staff orga­niz­za­ti­vo del Cir­co­lo Vela Gargnano —  anche per­chè la Cen­tomiglia è la rega­ta ital­iana che van­ta il mag­gior numero di edi­zioni dis­pu­tate, un record del quale siamo molto orgogliosi”. Tra gli ospi­ti ci saran­no anche i tes­ti­mo­ni­al del­la squadra ciclis­ti­ca Katusha con il suo mas­si­mo diri­gente, il pluri­cam­pi­one inter­nazionale Andrej Tchim­il, orma­mai garde­sano a tut­ti gli effet­ti.  Tan­tis­sime le novtà, sia sul per­cor­so, sia tra i parte­ci­pan­ti, che saran­no pre­sen­tate nel cor­so del­l’in­con­tro.