Intervento della Guardia costiera

Surfista in difficoltà salvato nell’alto lago

23/08/2003 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Gli uomi­ni del­la motovedet­ta del­la , in servizio sul , sono inter­venu­ti ieri mat­ti­na nel­la zona di Mal­ce­sine per aiutare nel rien­tro un sur­fista tedesco mes­so in dif­fi­coltà dal ven­to trop­po forte. L’allarme, lan­ci­a­to da una sig­no­ra che dal­la spon­da del lago ha vis­to il sur­fista «annas­pare» con­tro il ven­to, è giun­to alla Guardia costiera poco pri­ma delle 9. La motovedet­ta si è mes­sa in moto in pochi istan­ti e ha rag­giun­to la zona di Mal­ce­sine. Il recu­pero è sta­to imme­di­a­to. Il tur­ista tedesco, par­ti­to dal camp­ing Cam­pag­no­la sopra Mal­ce­sine, ave­va rot­to l’albero del surf e sta­va cer­can­do in qualche modo di rag­giun­gere la riva. Il tur­ista di 34 anni è sta­to recu­per­a­to nel­lo spec­chio d’acqua anti­s­tante Limone. Gli uomi­ni del­la Guardia costiera lo han­no ripor­ta­to a Mal­ce­sine ed è potu­to rien­trare tran­quil­la­mente. Per lui solo un po’ di stanchez­za, un leg­gero spaven­to e il dan­no al surf.