domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiIl carnevale settembrino elegge Re Berengario, sfilata e fuochi
L’attuale sire Marco Fava sabato dovrà vedersela con i due giovani pretendenti Bruno Auriemma e Michele Fava

Il carnevale settembrino elegge Re Berengario, sfilata e fuochi

Tutto pronto per la sesta edizione del Carnevale settembrino, organizzato dal comitato delle manifestazioni Re Berengario Primo. E così sabato, a partire dalle prime ore del mattino per concludersi a notte fonda con lo splendido spettacolo pirotecnico che vede la partenza dei fuochi artificiali dalle acque del lago e dalle torri del Castello scaligero prospicenti il lungolago, avrà inizio l’appuntamento di fine estate che è ormai un «punto fermo a conclusione della stagione turistica estiva torresana», ha spiegato il sindaco di Torri Alberto Vedovelli. Dalle dieci del mattino nella piazza del porto inizieranno a radunarsi le auto e le moto d’epoca dei più importanti gruppi provinciali. I mitici mezzi sfileranno poi attraverso le strade di Torri e delle frazioni di Pai ed Albisano. A partire dalle 15 invece, apertura ufficiale dei seggi per votare ed eleggere Re Beregario Primo, ovvero la maschera simbolo dell’intera manifestazione, che sarà poi chiamata a rappresentare il carnevale torresano per tutto l’anno nelle varie manifestazioni. Nella passata edizione lo scettro era andato a Marco Fava, anche quest’anno in pole position per tentare la riconferma di capo del carnevale di Torri. La concorrenza però sarà stavolta particolarmente giovane ed agguerrita. A sfidare Fava ci sono infatti i poco più che ventenni Bruno Auriemma e Michele Fava, peraltro non legato da parentela con l’attuale sire. Al termine delle votazioni, il cui risultato si saprà solo in serata quando avverrà proprio l’incoronazione di Re Berengario Primo, il primo Re d’Italia che soggiornò in paese, si potrà assistere agli spettacoli offerti da alcuni artisti di strada, provenienti dal Parco dei divertimenti di Gardaland. Per le 17.30 è previsto l’arrivo dei gruppi mascherati del gran carnevale di Verona e da molti altri paesi della provincia. «Tutti i gruppi del carnevale provinciale», ha anticipato la presidente del comitato manifestazioni Antonia Consolini, «hanno confermato la presenza e sfileranno sabato per le vie di Torri. Inoltre quest’anno, a differenza delle precedenti edizioni, avremo con noi pure i Grenz Lander, un gruppo di saltatori, acrobati e ballerini provenienti direttamente da Colonia, in Germania, per partecipare al nostro Carnevale». «Speriamo», conclude scherzando la Consolini, «nel bel tempo, anche se quest’anno non dovremmo aver problemi poiché lo abbiamo “prenotato” con largo anticipo». Alle 20 a Villa Melisa, sul lungolago Paradiso, raduno di tutte le maschere che sfileranno a partire dalle 20.30, in onore del nuovo Re Berengario. Dalle 23.30 spettacolo pirotecnico. «Il carnevale settembrino di Torri», ha concluso il presidente dell’Azienda di promozione turistica Enrico Merenda, «è una manifestazione assolutamente di primo piano per l’intera sponda veronese. Più che un carnevale, è una vera festa di carnevale in onore degli ospiti che si sono fermati fino alla fine della stagione turistica estiva. L’Azienda di promozione sostiene fortemente questa manifestazione che, in pochi anni, s’è davvero guadagnata un posto di tutto rilievo». Gerardo Musuraca

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video