sabato, Giugno 22, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiIl turismo sfida il maltempo

Il turismo sfida il maltempo

E’ sbucato fra le nuvole soltanto a mezzogiorno il sole a scaldare quella che fino ad allora era stata la fredda Pasquetta dei molti turisti gardesani, arrivati sul lago alla ricerca del primo caldo sole e costretti a difendersi con tutti i mezzi dal freddo pungente. Il tempo pazzo (nel pomeriggio altro freddo e temporali) ha tenuto lontani i turisti occasionali, quelli che solitamente per un giorno affollano le località del lago e i centri dell’entroterra. Per la verità i prati e le colline delle zona attorno a Lonato, a San Martino della Battaglia hanno visto accendersi molti fuochi nella notte pasquale,che le comitive di giovani campeggiatori hanno alimentato per ripararsi dal freddo. Ieri a pranzo le solite grigliate di carne, le immancabili uova, l’insalatina e,malgrado tutto, tanta allegria. Chi invece ha chiuso con un bilancio «normale», come se fosse una domenica qualsiasi, sono state le pizzerie, i bar e le gelaterie, che si sono andate riempiendo nel corso della giornata ma senza resse per il pranzo. A causa del tempo incerto nessun intasamento sulle strade del basso lago fino al pomeriggio, quando l’arrivo del sole e degli habituè dei giorni festivi (auto soprattuto con targa Mantova, Bergamo, Parma e Milano) ha provocato le solte code in entrata ed in uscita a Desenzano e Sirmione, fino all’autostrada. Sono stati presi d’assalto i luoghi tradizionali, come il castello e le grotte di Catullo. Albergatori soddisfatti per le prenotazioni confermate da parte degli affezionati tedeschi e di molti italiani, specie del centro e del sud. Nel pomeriggio il sole ha tenuto qualche ora prima del temporale, contribuendo ad accrescere il numero dei ritardatari dell’ultima ora, di coloro che hanno deciso la gita sul lago solo dopo aver avuto la certezza dell’assenza almeno momentanea della pioggia. Una Pasquetta in tono decisamente minore rispetto agli ultimi anni insomma per quanto riguarda le presenze occasionali, ma gli operatori turistici possono nel complesso tracciare un quadro positivo.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video