domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiLo stadio approda in Consiglio
All’esame anche il piano economico e le modalità di realizzazione

Lo stadio approda in Consiglio

Si parlerà del nuovo stadio di calcio questa sera nella riunione del consiglio comunale. Dopo un accurato studio per la ricerca di una soluzione che porti il Comune a costruire lo stadio che necessita alla squadra locale dell’Ac Montichiari che gioca in C2, questa sera la giunta presenta il piano economico finanziario dell’opera. Un piano economico che tiene conto anche di una gara d’appalto che verrà assegnata ad una società privata la quale dovrebbe anche pensare alla gestione dello stadio stesso per un certo numero di anni. In questo modo il Comune non dovrà spendere subito quei sei miliardi che oggi sarebbero necessari per una struttura che comprende un campo principale con tribune e servizi accanto ad altri due campi per gli allenamenti. Del resto la struttura è urgente poichè la Lega calcio ha dato tempo ancora un anno alla società sportiva monteclarense per trovare un’alternativa al vecchio stadio Romeo Menti divenuto ormai troppo stretto. Molti dei 250 giovani, ragazzi e pulcini che giocano nelle varie squadre dell’Ac Montichiari sono infatti costretti ad allenarsi nei campi di Acquafredda e Remedello per mancanza di spazi in paese. La nuova struttura verrà costruita nei pressi del Palageorge. Nell’agenda del Consiglio comunale che inizierà alle ore 20 troviamo anche tre richieste di ordine del giorno (Ds, Ppm e Lega Nord) ed un’interpellanza del Ppm «in merito all’attraversamento dell’abitato di Montichiari da parte dei mezzi pesanti». Riccardo Tosoni consigliere dei Popolari Per Montichiari spiega che «con questa interpellanza intendiamo chiedere la chiusura del centro cittadino ai mezzi pesanti che, nonostante l’apertura della tangenziale, attraversano l’abitato per risparmiare chilometri». I tre ordini del giorno riguardano invece i buoni scuola deliberati dalla Regione Lombardia (Bertolini dei Ds), il prolungamento fino a Montichiari della metropolitana leggera (Ppm) e le recenti dichiarazioni in merito all’istituzione di un centro di ultima accoglienza per extracomunitari clandestini (Lega Nord).

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video