sabato, Luglio 20, 2024
HomeEconomiaLavoroMostra "Piranesi | Basilico: Vedute di Roma" alla Rocca di Lonato del...

Mostra “Piranesi | Basilico: Vedute di Roma” alla Rocca di Lonato del Garda

Nella suggestiva cornice della Sala del Capitano della Rocca visconteo-veneta di Lonato, all’interno del complesso monumentale della Fondazione Ugo Da Como, una mostra suggestiva celebra il fascino della Città Eterna: Piranesi | Basilico. Vedute di Roma. Si possono ammirare le visioni settecentesche nelle incisioni di Giovanni Battista Piranesi e nelle impareggiabili fotografie di Gabriele Basilico che ritraggono gli stessi scorci della città eterna nel 2000.

Vedute di Roma, titolo della raccolta di acqueforti di Giovanni Battista Piranesi (Venezia, 1720 – Roma, 1778), è infatti anche il titolo del reportage fotografico realizzato da Gabriele Basilico (Milano, 1944-2013) per conto della rivista svizzera “DU” nel 1989. Il fotografo tornava a confrontarsi periodicamente con gli spazi caotici di Roma, gli stessi che da turisti guardiamo distratti, nonostante che antico e contemporaneo convivano con forti contrasti, che provocano molteplici emozioni. In mostra ci si immerge fino ad immaginarsi personaggi del presente e/o del passato in visita alla città.

La Fondazione Cini (Venezia) incaricava Basilico nel 2010 di rileggere le Vedute di Roma di Piranesi e rivisitarle: oggi possiamo ammirare gli esiti di tale lavoro grazie alla collaborazione tra la Fondazione Ugo Da Como e l’Archivio Gabriele Basilico.

Infatti, dal 2011, la raccolta Piranesi è conservata presso la Biblioteca della Fondazione Ugo Da Como, grazie al fatto che ad essa la collezione del cav. Luigi Nocivelli (1930-2006) è stata affidata dai suoi eredi. Novicelli, noto imprenditore bresciano, negli ultimi dieci anni della sua vita si era dedicato alla bibliofilia, creando una collezione straordinaria di oltre 400 volumi, stampati tra il XV e il XX secolo, tra i quali cinque edizioni delle opere di Piranesi, che comprendono le grandi Vedute di Roma esposte a Lonato, date alle stampe dall’incisore a partire dal 1748.

Possiamo cogliere la poesia di Roma, nel dialogo continuo tra l’opera incisoria antica di Giovanni Battista Piranesi e la fotografia contemporanea di Gabriele Basilico, in 32 vedute cui si aggiungono 2 fotografie di grandi dimensioni, l’interno del Colosseo e la vista dell’Arco di Settimio Severo con il Pronao del Tempio di Saturno, e lo straordinario Campo Marzio di Piranesi (1762), anch’esso proveniente nella citata Raccolta Nocivelli.

«…alla passione per le architetture romane delle acqueforti di Piranesi, Basilico contrappone un lucido rispetto per il monumento in sé… pone le vestigia del passato in un tempo che parrebbe ancor più sospeso di quello presente nelle incisioni stesse. […] Basilico afferma nelle sue immagini ispirate alle tavole di Piranesi la resilienza dei templi, degli archi e dei palazzi di Roma antica, l’ostinata resistenza della pietra, del marmo, ai secoli che si susseguono, e un austero silenzio ancora oggi si effonde» (F. Maggia).

In effetti, se a volte prevale il linguaggio settecentesco che antichizza fortemente le vedute come fossimo ancora nei secoli dell’impero romano, poi sembra ricredersi ed introduce improvvise carrozze o visitatori in abiti settecenteschi, che si dispongono calmi accanto ai monumenti. Altre volte è Basilico che rende immortale il Tevere e Castel S. Angelo.

L’immaginario del visitatore-osservatore riesce a ricostruire una proiezione di secoli che lo avvolge, così che non può più scordare la mostra e continuerà a desiderare di rivederla, per ammirare la Colonna Traiana, Castel Sant’Angelo, Il Campidoglio con Scalinata che va alla Chiesa d’Araceli a piazza Navona, Piazza San Pietro e Basilica…circondate da decine di altre immagini altrettanto suggestive.
La mostra riesce, con questa esposizione strategica, a far conoscere ad un pubblico sempre più ampio, la straordinaria Biblioteca privata, tra le più importanti in Italia conservata nella Casa del Podestà della Fondazione Ugo Da Como, e l’opera di Gabriele Basilico, uno dei fotografi di paesaggi urbani di maggior prestigio, tanto che anche Milano gli ha di recente dedicato un’importante monografica, allestita tra Palazzo Reale e la Triennale.
Vi aspetta, con il catalogo edito da SKIRA è curato da F. Maggia.

PIRANESI | BASILICO. Vedute di Roma
Orari dal lunedì alla domenica, dalle 10 alle 17
Via Rocca, 2 – Lonato del Garda (Brescia)
Tel. 0309130060 – prenotazioni@fondazioneugodacomo.itwww.fondazioneugodacomo.it

English Version
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video