venerdì, Luglio 19, 2024
HomeEconomiaStipulata la convenzione tra il consorzio "Lago di Garda è.." e i...

Stipulata la convenzione tra il consorzio “Lago di Garda è..” e i Comuni gardesani

Nell’attuale contesto economico l’attività di promozione di un sistema turistico locale può essere efficientemente perseguita solo con un’azione unitaria.
La gestione di tale attività mediante una struttura associativa produce una situazione nettamente positiva, in quanto verrebbero abbattuti i costi fissi unitari di servizio, a favore di un servizio più efficiente, efficace ed economico.
La valorizzazione dei territori dovrebbe quindi passare attraverso una rete di operazioni di comunicazione, promozione e marketing da attuarsi in ambito sovracomunale.
Peschiera del Garda, Rivoli Veronese, San Zeno di Montagna e Valeggio sul Mincio ritengono di condividere l’iniziativa in quanto funzionale ai comuni obiettivi di promozione turistica, concentrando su di essa risorse che destinate a singole iniziative comunali si rivelerebbero poco fruttuose dal punto di vista economico.
Il Consorzio “Lago di Garda è…”, presieduto da Paolo Artelio (presidente anche di “Garda Unico”), è l’unica struttura associata di promozione turistica creata ai sensi della vigente legislazione regionale veneta per la promozione turistica dell’ambito territoriale Garda-Baldo, nonché l’unico soggetto legittimato a svolgere funzioni di promozione a livello sovracomunale ed infraregionale.

La convenzione per la promozione turistica tra il consorzio “Lago di Garda è…” e i comuni di Affi, Bardolino, Brenzone, Costermano, Garda, Malcesine, Peschiera, Rivoli, San Zeno di Montagna e Valeggio è stata stipulata questa mattina a Bardolino. 
Erano presenti, oltre ai sindaci dei Comuni interessati all’accordo, l’assessore regionale Veneto al Turismo Marino Finozzi, il presidente della Provincia di Verona Giovanni Miozzi, il presidente dell’aeroporto di Verona Paolo Arena, il presidente della Federalberghi Garda Veneto Corrado Bertoncelli, della Funivia “Malcesine-Monte Baldo” Stefano Passarini.

I Comuni verseranno un contributo al Consorzio “Lago di Garda è…”, per rilanciare la promozione turistica del territorio. 
Il Garda è stato recentemente riconosciuto dalla nuova legge regionale con una propria autonomia tematica e per questo beneficerà di contributi per progetti d’eccellenza.

Di seguito pubblichiamo uno stralcio della convenzione sottoscritta:

Articolo 1

Richiami e premesse

1. Il Consorzio “Lago di Garda è …” ed i Comuni sottoscrittori approvano le premesse che precedono quali parti integranti e sostanziali della presente Convenzione.

Articolo 2

Oggetto e finalità

1. Nel rispetto dell’autonomia e della individualità di ciascun Comune e del territorio che questo rappresenta, le Parti stipulano la presente Convenzione al fine di realizzare nell’ambito territoriale Baldo-Garda il Piano marketing presentato dal Consorzio “Lago di Garda è …”, che sottoscritto dalle Parti è allegato sub.1 al presente atto al fine di costituirne parte integrante. Tale Piano è volto a:

  • superare la frammentazione della promozione,

  • sostenere la promozione e commercializzazione delle offerte turistiche,

  • favorire un circuito virtuoso in grado di collegare tutto l’ambito territoriale Garda-Baldo,

  • contribuire strategicamente, anche attraverso una pubblicità di immagine, a creare un’offerta in grado di soddisfare le molteplici esigenze dei turisti nazionali ed internazionali;

2. Le Parti intendono perseguire questo progetto condiviso di promozione turistica dell’ambito territoriale Garda–Baldo, secondo gli indirizzi del suddetto Piano strategico di comunicazione, promozione e marketing che prevede lo svolgimento delle seguenti azioni:

  • Creazione di un Portale Internet,

  • Campagne di Banner Advertismen e di Pay per Click,

  • Acquisto di indirizzi e-mail,

  • Social Media Marketing/Blogging,

  • PR/Ufficio Stampa,

  • Fiere e Workshops,

  • Marketing & Quality Coaching,

Articolo 3

Adempimenti dei soggetti sottoscrittori

Ferme restando le competenze e prerogative di ciascun sottoscrittore, di cui agli articoli successivi, le Parti firmatarie del presente Accordo di Programma si impegnano a :

  • Realizzare gli interventi di comunicazione, promozione e marketing di cui al Piano Marketing, nel rispetto dei criteri e delle modalità definite nel Piano stesso, secondo le proprie competenze ed in conformità con le vigenti disposizioni normative;

  • Confermare gli impegni finanziari complessivi in atto;

  • Garantire la partecipazione dei propri responsabili o funzionari ad incontri e scambi collaborativi tra i soggetti firmatari;

  • Individuare e mettere in atto le forme più opportune di scambio di dati e di informazioni  utili ai processi di monitoraggio, realizzazione e verifica delle azioni e degli interventi previsti.

Articolo 3.1

Ruolo e Funzioni del Consorzio “Lago di Garda è…”

Il Consorzio “Lago di Garda è …” realizza il Piano marketing, ovvero realizza, esegue e gestisce l’attività di comunicazione, promozione e marketing del territorio Baldo-Garda, secondo gli indirizzi del Piano marketing (all.1), curando in particolare le seguenti azioni:

  • Creazione di un Portale Internet,

  • Campagne di Banner Advertismen e di Pay per Click,

  • Acquisto di indirizzi e-mail,

  • Social Media Marketing/Blogging,

  • PR/Ufficio Stampa,

  • Fiere e Workshops,

  • Marketing & Quality Coaching,

A completa definizione delle attività sopra elencate e comunque di tutte quelle indicate nel Piano marketing (all.1), il Consorzio “Lago di Garda è …” provvede a consegnare a ciascun Comune dettagliata relazione conclusiva sulle attività svolte e rendiconto finanziario.

Articolo 3.2

Ruolo e Funzioni dei Comuni

1. I Comuni di Affi, Bardolino, Brenzone, Costermano, Garda, Malcesine, Peschiera del Garda, Rivoli Veronese, San Zeno di Montagna, e Valeggio sul Mincio si impegnano a rimborsare a Consorzio “Lago di Garda è …” i costi sostenuti per la realizzazione del progetto nel limite complessivo indicato al successivo articolo 5.

Articolo 4

Durata

1. La presente Convenzione vincola le Parti dal momento della sua sottoscrizione e fino al completo svolgimento dell’iniziativa, ivi compresi la relazione conclusiva ed il rendiconto finanziario.

Articolo 5

Costi e trasferimenti

1. Il Piano Marketing ha una spesa complessiva preventivata in € 407.041,92        (euro quattrocentosettemilaquarantuno/92), come da progetto allegato  (ALL. sub 1).

2. I Comuni concorrono al pagamento del predetto importo in misura proporzionale al numero delle presenze turistiche registrate nel 2012, nel rispettivo territorio,  secondo lo schema di seguito riportato.

COMUNE

TOT. PRESENZE 2012

€ 0,06

TOTALE

AFFI

41.203

€ 0,06

€ 2.472,18

BARDOLINO

1.865.286

€ 0,06

€ 111.917,16

BRENZONE

392.173

€ 0,06

€ 23.530,38

COSTERMANO

280.365

€ 0,06

€ 16.821,90

GARDA

836.475

€ 0,06

€ 50.188,50

MALCESINE

1.005.583

€ 0,06

€ 60.334,98

PESCHIERA DEL GARDA

1.858.176

€ 0,06

€ 111.490,56

RIVOLI VERONESE

5.357

€ 0,06

€ 321,42

SAN ZENO DI MONTAGNA

192.561

€ 0,06

€ 11.553,66

VALEGGIO SUL MINCIO

306.853

€ 0,06

€ 18.411,18

TOTALE

6.784.032

€ 407.041,92

Articolo 6

Stati di avanzamento e saldo finale

1. Il rimborso avverrà da parte di ciascun Comune mediante pagamento in unica soluzione entro il 31 dicembre 2013, previa presentazione della relazione conclusiva e del rendiconto finanziario da parte del Consorzio “Lago di Garda è…”.

Articolo 7

Accordi operativi e variazioni

1. Ogni altro aspetto che non sia disciplinato dalla presente Convenzione, ogni altra esigenza operativa che possa intervenire in sede di attuazione della presente Convenzione ed ogni variazione successiva alla stipulazione ed in corso di validità dello stesso deve essere espressamente concordata tra le Parti interessate, e formare oggetto di apposito atto aggiuntivo

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video