Gemellaggi: anche quest'anno venti studenti rivani ospiti di altrettante famiglie tedesche

A Bensheim per amicizia e per studio

06/06/2002 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Si è rin­no­va­to nei giorni scor­si lo scam­bio tra Riva e la cit­tà gemel­la­ta di Ben­sheim. Per l’undices­i­mo anno con­sec­u­ti­vo, infat­ti, l’as­so­ci­azione «Ami­ci di Ben­sheim» ha dato la pos­si­bil­ità ad una venti­na di stu­den­ti rivani di stu­di­are la lin­gua di Goethe, ospi­tati per tre set­ti­mane da altret­tante famiglie del­la cit­tà tedesca a cui, nel ’99, è sta­to ded­i­ca­to l’ex Largo Posta.Fitto il pro­gram­ma sta­bil­i­to per il sog­giorno dei ragazzi rivani: sono pre­viste 5 ore di lezione quo­tid­i­ane al mat­ti­no con inseg­nan­ti di lin­gua madre tedesca a e, poi, numerose gite e .A set­tem­bre, coma al soli­to, l’as­so­ci­azione pre­siedu­ta da Fran­co Gam­ba resti­tuirà la corte­sia agli ami­ci d’oltralpe: gra­zie alla disponi­bil­ità di numerose famiglie rivane, un grup­po di ragazzi tedeschi sarà ospite a Riva. Studier­an­no l’i­tal­iano, vis­it­er­an­no la nos­tra cit­tad­i­na e com­pier­an­no diverse escursioni.

Parole chiave: