«Armonie sotto la Rocca», rassegna musicale promossa dal Comune di Manerba e dall’Associazione Francesco Soldano, giunge quest’anno alla sua quarta edizione.

Al via l’1 agosto la rassegna di Manerba curata da Daniele Alberti

26/07/2000 in Spettacoli
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m. biz.

«Armonie sot­to la Roc­ca», rasseg­na musi­cale pro­mossa dal Comune di Maner­ba e dall’Associazione Francesco Sol­dano, giunge quest’anno alla sua quar­ta edi­zione. Dal 1° al 21 agos­to sono in pro­gram­ma otto con­cer­ti con la parte­ci­pazione di pianisti di liv­el­lo inter­nazionale, fra cui spic­ca il nome illus­tre di Aldo Cic­col­i­ni. Anche quest’anno il ciclo si avvale del­la direzione artis­ti­ca del bres­ciano Daniele Alber­ti. Come ha evi­den­zi­a­to il sin­da­co di Maner­ba, , si trat­ta di un cartel­lone di pres­ti­gio, «in gra­do di richia­mare l’interesse degli inten­di­tori, ma anche del pub­bli­co che ama trascor­rere le pro­prie vacanze goden­do dei piac­eri offer­ti dal­la musi­ca». Alle sedi ormai tradizion­ali del­la rasseg­na — la Chiesa di S. Maria in Valte­n­e­si, la Chiesa di S. Maria Assun­ta in Solaro­lo e l’Anfiteatro in Bal­biana — si aggiunge ora la nuo­va strut­tura del Palazzet­to del­lo Sport che può ospitare fino a mille spet­ta­tori. Il pri­mo con­cer­to, invero spet­ta­co­lare, si ter­rà mart­edì 1 agos­to nel­la chiesa di S. Maria Assun­ta. L’orchestra rume­na Cam­er­a­ta di Iasi diret­ta da Ovid­iu Bal­an sarà affi­an­ca­ta da ben quat­tro pianisti: Fred­er­ick Aguessy, Michel Bour­don­cle, Yves Hen­ry e Daniele Alber­ti. In pro­gram­ma i Con­cer­ti da due a quat­tro clav­icem­bali (o pianofor­ti) di Bach. Seguirà una pri­ma serie di réc­i­tal pianis­ti­ci in S. Maria in Valte­n­e­si (Pieve), affi­dati alla norveg­ese Anne Kaasa (5 agos­to; Grieg e autori spag­no­li), al ceco Radoslav Kva­pil (10 agos­to; Chopin e com­pos­i­tori boe­mi) ed al già cita­to Aldo Cic­col­i­ni (12 agos­to; Sonata op. 110 di Beethoven, brani di Skr­jabin e Castel­n­uo­vo-Tedesco). Lunedì 14 agos­to, nell’anfiteatro in Bal­biana, Daniele Alber­ti pro­por­rà uno dei suoi apprez­za­ti con­cer­ti-let­tura con un per­cor­so musi­cale com­pre­so fra Bach, Chopin, Debussy e il bres­ciano Francesco Sol­dano. Un con­cer­to tut­to Chopin, il 16 agos­to, col polac­co Janusz Ole­jniczak, men­tre domeni­ca 20 all’Assunta di Solaro­lo tornerà la Cam­er­a­ta di Iasi, con Mozart e Cia­jkovskij, col clar­inet­tista Darko Brlek. Il fes­ti­val si chi­ud­erà il 21 agos­to, nel nuo­vo palazzet­to del­lo sport con i pianisti Kun-Woo Paik e Daniele Alber­ti, sem­pre accom­pa­g­nati dal­la Cam­er­a­ta di Iasi (Bach). I con­cer­ti iniziano alle 21.15 e sono a ingres­so libero. m. biz.

Parole chiave: