Il millenario anfiteatro areniano accoglierà la sera del 28 giugno Aida di Giuseppe Verdi, con inizio dello spettacolo alle ore 21.15. Questa è la terza rappresentazione dell’opera verdiana nell’ambito dell’87° festival lirico della Fondazione Arena di Verona.

Arena di Verona: Domenica 28 giugno, terza recita di Aida

27/06/2009 in Manifestazioni, Spettacoli
Di Luca Delpozzo

Il mil­lenario anfiteatro are­ni­ano accoglierà la sera del 28 giug­no di , con inizio del­lo spet­ta­co­lo alle ore 21.15. Ques­ta è la terza rap­p­re­sen­tazione dell’opera ver­diana nell’ambito dell’87° fes­ti­val liri­co del­la Fon­dazione .In ques­ta recita di Aida è anco­ra il sopra­no Daniela Dessì, vincitrice del pres­ti­gioso Pre­mio Abbiati, nel ruo­lo del­la schi­a­va etiope, accan­to al tenore Fabio Armil­ia­to, Radames.La principes­sa rivale Amner­is è inter­pre­ta­ta dal mez­zoso­pra­no Tichi­na Vaughn, men­tre Amonas­ro è il baritono Ambro­gio Maestri. Gior­gio Suri­an riveste invece il ruo­lo del sac­er­dote Ram­fis. Il Re è Car­lo Stri­uli. Com­ple­tano il cast Ange­lo Caser­tano in Un Mes­sag­gero e Nico­let­ta Curiel nel­la Sacerdotessa.Sul podio a dirigere i com­p­lessi artis­ti­ci (Orches­tra e Coro, prepara­to dal mae­stro Mar­co Fael­li), Daniel Oren. Il Cor­po di Bal­lo del­la danz­erà sulle core­ografie di Susan­na Egri; bal­le­ri­na solista Myr­na Kama­ra, più volte accla­ma­ta nel ruo­lo dal pub­bli­co veronese. Un’opera che non stan­ca mai, Aida, e che, anche in quest’occasione (nell’acclamata rie­vo­cazione stor­i­ca del 1913), ha riscos­so grande suc­ces­so di pubblico.La terza repli­ca sarà saba­to 4 luglio.