Il Capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, ha inviato un telegramma al presidente dei Volontari del Garda

Ciampi scrive ai Volontari del Garda

21/11/2002 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Salò

Il Capo del­lo Sta­to, Car­lo Azeglio Ciampi, ha invi­a­to un telegram­ma al pres­i­dente dei , Fran­co Rodel­la, per com­pli­men­ta­r­si dell’attività svol­ta. «Le man­i­fes­tazioni per i ven­ti anni di cos­ti­tuzione del grup­po — ha scrit­to il seg­re­tario gen­erale, Gae­tano Gifu­ni, nel­la let­tera invi­a­ta nei giorni scor­si ai Volon­tari — sot­to­lin­eano il lavoro costante del­la vos­tra asso­ci­azione, nel­la dife­sa del ter­ri­to­rio. La tutela del pae­sag­gio è un val­ore fon­dante del­la Cos­ti­tuzione. Il comune impeg­no delle isti­tuzioni e dell’associazionismo è essen­ziale per con­sol­i­dare una cul­tura del­la pre­ven­zione dei rischi ambi­en­tali. Con ques­ta con­sapev­olez­za, il Pres­i­dente del­la Repub­bli­ca esprime vivo apprez­za­men­to per il vostro impeg­no e invia a tut­ti i parte­ci­pan­ti agli even­ti in pro­gram­ma un augu­rio e un cor­diale salu­to, cui unis­co i miei per­son­ali». La let­tera del Capo del­lo Sta­to è sicu­ra­mente un moti­vo di grande sod­dis­fazione e di gius­ti­fi­ca­to orgoglio per i Volon­tari del Gar­da, che han­no inizia­to a costru­ire la nuo­va caser­ma, a Cunet­tone di Salò. Un inves­ti­men­to da oltre 770 mila euro, un mil­iar­do e mez­zo di vec­chie lire: il denaro è sta­to antic­i­pa­to dalle banche. Con il con­cer­to del coro «La Fai­ta», svoltosi la set­ti­mana scor­sa, si è dato il via alle cel­e­brazioni del ven­ten­nale e, nel­lo stes­so tem­po, alla rac­col­ta dei con­tribu­ti per far fronte al grosso impeg­no finanziario. Un impeg­no che ha rice­vu­to una «benedi­zione» autorev­ole: quel­la di Car­lo Azeglio Ciampi.

Parole chiave: