Desenzano, il vino Novello si beve in piazza Malvezzi

Domani pomeriggio l’appuntamento con le cantine

Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

Il bres­ciano si beve in piaz­za: a cir­ca due mesi dall’ultima , le prime bot­tiglie di rosso dell’annata 2002 si potran­no stap­pare domani, saba­to pomerig­gio dalle 17 alle 19 in piaz­za Malvezzi a Desen­zano. L’immancabile appun­ta­men­to, all’insegna del buon bere e del­la più gen­uina tradizione popo­lare, orga­niz­za­to dalle can­tine pro­dut­tri­ci che aderiscono alla provved­i­to­ria del nov­el­lo bres­ciano, in col­lab­o­razione con il Comune di Desen­zano. «L’invito ad un brin­disi in ami­cizia», come annun­ciano i man­i­festi aff­is­si per tut­to il paese, avrà come ingre­di­ente base il nov­el­lo prodot­to da can­tine di tut­ta la Provin­cia. Eccole in elen­co: La casci­na nuo­va di Pon­car­ale; L’azienda agri­co­la Castelved­er di Mon­ti­cel­li Brusati; La torre di Mocasi­na; La vigna di Capri­ano del Colle; Le tenute For­men­ti­ni di San Mar­ti­no del­la Battaglia; Le can­tine Berar­di di Molinet­to; Fratel­li Avanzi di Maner­ba; Pasi­ni pro­dut­tori di Raf­fa di Pueg­na­go; Can­tine Scarpari di Bot­ti­ci­no; Con­ti Terzi di Rova­to; Coop­er­a­ti­va vitivini­co­la di Cel­lat­i­ca e Gus­sa­go; Fran­zoni di Bot­ti­ci­no; Mirabel­la di Roden­go Saiano e anco­ra Redael­li De Zinis di Cal­vagese del­la Riv­iera. Sono sedi­ci can­tine tito­late e pres­ti­giose, c’è qua­si tut­to il meglio del­la vitivini­coltura bres­ciana. Per due ore Desen­zano sarà una pic­co­la Polpe­nazze, piaz­za Malvezzi una corte degli assaggi.

Parole chiave: - -