Una domenica di sole, e gran folla, per la conclusione della 58a Fiera di Lonato del Garda

Di Luigi Del Pozzo

Illu­mi­na­ta dal sole e invasa da migli­a­ia di per­sone, si è con­clusa ques­ta sera la 58ª edi­zione del­la Fiera regionale agri­co­la, arti­gianale e com­mer­ciale di Lona­to del Gar­da, la pri­ma del­la nuo­va ammin­is­trazione Tar­dani, gui­da­ta dal pres­i­denteValenti­no Leonar­di – alla sua undices­i­ma edi­zione – e dal nuo­vo diret­tore del comi­ta­to fiera Davide Bol­lani. In chiusura del­la man­i­fes­tazione, sin­da­co e pres­i­dente non han­no man­ca­to di ringraziare tut­ti i col­lab­o­ra­tori, i numerosi volon­tari e le forze dell’ordine che han­no lavo­ra­to in questi giorni per offrire al pub­bli­co un even­to da record, in sin­to­nia con la tradizione, pur con qualche novità, diver­ti­men­to per tut­ti e nel­la più com­ple­ta sicurezza.

Migli­a­ia gli ospi­ti anche oggi han­no affol­la­to le vie e le piazze di Lona­to, già da ques­ta mat­ti­na alle 10 per la benedi­zione dei trat­tori e l’apertura degli stand. Ben 950 le porzioni di risot­to prepara­to e servi­to dagli , con l’os de stomèch da guinnes dei pri­mati, sono state dis­tribuite dalle 11.30 alle 14 sot­to il por­ti­co del munici­pio. Un suc­ces­so di pub­bli­co anche per la trasmis­sione in diret­ta su Tele­tut­to, tra le 11 e le 12.30 in piaz­za Mar­tiri del­la lib­ertà, a cui han­no pre­so parte le varie asso­ci­azioni ed eccel­len­ze lonate­si, a par­tire dal Cor­po Musi­cale Cit­tà di Lona­to, apprez­za­ta colon­na sono­ra del­la cit­tà e del­la trasmis­sione “In piaz­za con noi” (in repli­ca ques­ta sera alle 20.30).

In occa­sione del­la Fiera ispi­ra­ta al san­to pro­tet­tore degli ani­mali e delle cam­pagne, pro­prio nel giorno di S.Antonio abate, l’amministrazione comu­nale ha scop­er­to l’insegna e uffi­cial­iz­za­to l’intitolazione del­la far­ma­cia comu­nale in via Cav. Di Vit­to­rio Vene­to al san­to eremi­ta. La breve cer­i­mo­nia si è svol­ta alla pre­sen­za del sin­da­co , del­la pres­i­dente Clara Andreis e del com­po­nente del Cda del­la soci­età “Far­ma­cia di Lona­to srl” Mar­co Kirch­mayr.

L’intera gior­na­ta è poi trascor­sa all’insegna del­la fes­ta in piaz­za, e pro­prio sot­to la torre civi­ca, in piaz­za Mat­teot­ti, tra antichi giochi popo­lari si sono sfi­date le frazioni lonate­si parte­ci­pan­ti al Palio di Sant’Antonio abate, vin­to da Sede­na tra gli applausi di centi­na­ia di per­sone e la diret­ta di Radio . Infine, ecco i vinci­tori delle gare gas­tro­nomiche: Alessan­dro Tagli­et­ti(Desen­zano) ha con­quis­ta­to la giuria con il miglior salame nos­tra­no, segui­to da Zeno Rover­a­to (Cere­sara) e Mau­ro Papa(Lona­to); men­tre il miglior chisöl è sta­to sfor­na­to dal sign­or Yeki Scud­el­la (Mon­tichiari), segui­to da Anna Maria Guar­isco(Cal­ci­na­to) e Daniela For­men­ti (Lona­to).

La fiera ha chiu­so i bat­ten­ti ques­ta sera, con il con­cer­to di chi­tarre del­la scuo­la “Pao­lo Chimeri” e l’ultimo appun­ta­men­to musi­cale in Basil­i­ca tra le voci del Coro Arcan­ge­lo Da Lona­to. Con­tin­ua fino al 31 gen­naio la mostra d’arte “Fuori dal sem­i­na­to: le 10 gior­nate dell’agricoltura”, vis­itabile nel­la sala degli spec­chi di Palaz­zo Zam­bel­li con opere real­iz­zate da numerosi artisti del ter­ri­to­rio. Pros­eguirà inoltre fino all’11 feb­braio il cir­cuito gas­tro­nom­i­co Töt Porsèl con menu a base di carne di maiale pro­posti da dieci ris­toran­ti lonatesi.