Parziale dissequestro dell’area. La soddisfazione del sindaco Elena

È finita l’emergenza-rifiuti. Tolti i sigilli al centro raccolta

26/07/2007 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
SE.ZA.

Dopo avere pos­to sot­to seque­stro il cen­tro di rac­col­ta dei rifiu­ti soli­di urbani di Toscolano Mader­no, sit­u­a­to nel­la zona del Bersaglio, vici­no al cam­po sporti­vo di cal­cio «Ugo Locatel­li», ora il Coman­do dei per la tutela dell’ambiente, il «Noe» di Bres­cia, ha effet­tua­to il dis­se­que­stro parziale dell’area. Fra un mese è pre­vis­to il dis­se­que­stro totale.Il provved­i­men­to di fine mar­zo era giun­to come un ful­mine a ciel sereno, poiché sem­bra­va che nel sopral­lu­o­go effet­tua­to il mese prece­dente gli uomi­ni del Noe non avessero riscon­tra­to alcu­na irre­go­lar­ità. Invece ave­vano trova­to una spaz­za­trice che scar­i­ca­va la ter­ra in un con­teni­tore. Da qui la richi­es­ta riv­ol­ta al Gip di inter­venire e met­tere i sigilli.In questi mesi i rifiu­ti veni­vano accat­a­sta­ti all’esterno dell’area, e i camion del pas­sa­vano più volte al giorno a cari­car­li. «Ci siamo trovati in dif­fi­coltà — ram­men­ta il sin­da­co Pao­lo Ele­na-. Così abbi­amo deciso di pren­dere il sac­co in cima, andan­do dall’assessore provin­ciale all’ambiente, Enri­co Mat­tin­zoli, che ci ha aiu­ta­to a risol­vere il prob­le­ma. Pre­sen­tat« la doc­u­men­tazione richi­es­ta, il sito riapre come cen­tro di rac­col­ta dei rifiu­ti soli­di urbani, sen­za dover effet­tuare alcun lavoro di adegua­men­to. Uni­ca proibizione tem­po­ranea: no al com­post e al depos­i­to del mate­ri­ale derivante dal­lo spaz­za­men­to delle strade. Il prossi­mo 28 agos­to si ter­rà la con­feren­za dei servizi, e in tale riu­nione ver­rà dato il con­sen­so alla trasfor­mazione del cen­tro di rac­col­ta in iso­la ecologica».

Parole chiave: