E’ decisamente il momento dei traghetti. Reclamati sull’alto lago per ripristinare il servizio sulla costa a Sud di Limone e verso Campione, stanno vivendo un momento invernale che nessuno avrebbe immaginato mesi fa

E le onde bloccano il traghetto

30/01/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

E’ decisa­mente il momen­to dei traghet­ti. Recla­mati sull’alto lago per ripristinare il servizio sul­la cos­ta a Sud di Limone e ver­so Cam­pi­one, stan­no viven­do un momen­to inver­nale che nes­suno avrebbe immag­i­na­to mesi fa. L’interruzione a ripe­tizione del­la Garde­sana obbli­ga molte per­sone a fare la tra­ver­sa­ta da Limone a Riva via lago. Ma un altro clas­si­co per­cor­so è la trat­ta Mader­no-Tor­ri del Bena­co. In molti scel­go­no spes­so i mezzi . Anche in questi giorni, nei quali ai prob­le­mi deter­mi­nati dal­la chiusura del­la statale tra Gargnano e Riva si aggiunge « Riva hotel». Ieri mat­ti­na, però, un incon­ve­niente ha col­pi­to un mez­zo navale. Il traghet­to «Regi­na del Gar­da», che fa servizio tra Mader­no e Tor­ri ha dovu­to sospendere le corse delle 9.20 e delle 11 per le con­dizioni del lago, e ha fat­to dietrofront, rien­tran­do a Mader­no in atte­sa che le onde divenis­sero meno peri­colose. Subito le tele­fonate ver­so Limone, all’Anas e alla Nav­i­gar­da, per con­trol­lare orari di aper­tu­ra del­la stra­da e dei traghet­ti per Riva. Ma a metà mat­ti­na, la Garde­sana è chiusa in tre pun­ti. b.f.

Parole chiave: