Lo storico complesso sarà meta di una serie di visite guidate gratuite per la «Giornata nazionale dei castelli»

I grandi panorami della Rocca

29/09/2002 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Lonato

La Roc­ca di Lona­to apre le porte al pub­bli­co per una domeni­ca ded­i­ca­ta alle , in occa­sione del­la Gior­na­ta nazionale dei castel­li. L’iniziativa è orga­niz­za­ta in col­lab­o­razione con la . «Mai vidi loco di più bel­lo aspet­to di quel­lo et pre­si gran­dis­si­mo spas­so et recre­atione a far­mi nom­inare le terre infi­nite che se vedono»: con grande entu­si­as­mo Isabel­la d’Este così descrive­va al mar­i­to Francesco Gon­za­ga il vastis­si­mo panora­ma osserv­abile dall’alto del castel­lo lonatese. Nel­la sto­ria delle for­ti­fi­cazioni le ampie visu­ali non sono solo occa­sioni di godi­men­to esteti­co, ma sono deter­mi­nan­ti nelle scelte inse­dia­tive. Lo sfrut­ta­men­to delle poten­zial­ità difen­sive dei rilievi nat­u­rali e la prossim­ità con il lago, furono fat­tori deter­mi­nan­ti per la nasci­ta e le trasfor­mazioni dell’insediamento di Lona­to. Le vicende legate alla fase di uso mil­itare, al suc­ces­si­vo sman­tel­la­men­to e all’acquisto da parte del sen­a­tore Da Como saran­no illus­trate durante le vis­ite gui­date, con­dotte da un grup­po di esper­ti dell’Istituto ital­iano dei Castel­li. Par­ti­co­lare atten­zione sarà ded­i­ca­ta alla let­tura del­lo sta­to di con­ser­vazione del com­p­lesso, che sarà presto sot­to­pos­to ad accu­rate oper­azioni di restau­ro. Ad accogliere il pub­bli­co ci saran­no anche alcune allieve dell’Ipsia «For­tuny» di Bres­cia che indosser­an­no abiti di ispi­razione rinasci­men­tale, da loro ideati e real­iz­za­ti. La Roc­ca è aper­ta dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18; le vis­ite gui­date — gra­tu­ite e sen­za preno­tazione — par­ti­ran­no dall’ingresso del­la Roc­ca alle ore 10.30, 11.30, 14.30, 15.30 e 16.30.