Balneazione vietata solo al Lido di Lonato

Il bollettino Asl

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m.to.

Anco­ra una con­fer­ma all’ot­ti­mo sta­to di salute del Gar­da. Nel con­sue­to bol­let­ti­no sul­la bal­ne­abil­ità dif­fu­so ieri dal­la in col­lab­o­razione con Adac-Enit, sulle 125 spi­agge del­la spon­da bres­ciana, veronese e trenti­na, solo sette sono int­edette ai bag­ni. Tut­tavia, va pre­cisato che, in realtà, soltan­to una, il Cen­tro bal­n­eare di Lona­to, rap­p­re­sen­ta la novità. Men­tre tutte le altre sei sono state dec­re­tate non bal­ne­abili all’inizio del­la sta­gione. Val la pena citar­le anco­ra una vol­ta: San­ta Giu­lia e Por­to a Padenghe, spi­ag­gia Bre­ma a Sirmione. Sul­la spon­da veronese la spi­ag­gia Cam­pan­el­lo Sud a Castel­n­uo­vo, la spi­ag­gia Vec­chi e Palaz­zo 2 a Peschiera. Nes­sun prob­le­ma sul litorale trenti­no. Sul­la spon­da bres­ciana abbi­amo 52 pun­ti che nor­mal­mente ven­gono pas­sati al setac­cio dai tec­ni­ci del­l’Asl. E una sola spi­ag­gia con la maglia nera è davvero un record, men­tre era­no in molti a temere un crol­lo del­l’e­co­sis­tema del Gar­da a causa del­la pro­l­un­ga­ta sic­c­ità e del cal­do africano.

Parole chiave: