Sul Garda da anni il Chiaretto viene proposto in abbinamento con il pesce, di lago (dai tempi della rassegna del Coregone e pesce di lago), e di mare

Il Chiaretto è un vino da pesce!

Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

Il “” è un “ da pesce” e lo ha sanci­to la selezione inter­nazionale Vini da pesce svoltasi recen­te­mente a Siro­lo, nelle Marche.

A por­tar­si a casa la medaglia di bron­zo del­la man­i­fes­tazione, nel­la cat­e­go­ria “vini rosati sec­chi tran­quil­li a denom­i­nazione di orig­ine” abil­i­ta­ta dal Min­is­tero delle Politiche agri­cole ali­men­ta­ri e fore­stali è sta­ta l’azien­da agri­co­la Righet­ti Enzo di Cavaion Veronese con il Bar­dolino Chiaret­to Spumante 2012. La man­i­fes­tazione è sta­ta indet­ta dal­l’Isti­tu­to Marchi­giano di Tutela Vini ed è sta­ta real­iz­za­ta con la col­lab­o­razione del­l’as­so­ci­azione enolo­gi enotec­ni­ci ital­iani.

Il con­cor­so era ris­er­va­to solo ai vini bianchi e rosati Doc ed agli spuman­ti bianchi e rosati — affer­ma Flavio Righet­ti, figlio di Enzo e uomo di can­ti­na del­l’azien­da agri­co­la — e noi vi abbi­amo parte­ci­pa­to con­sci di pre­sentare un prodot­to vali­do. Non sper­ava­mo min­i­ma­mente di rag­giun­gere il podio. Con l’at­tes­tazione del­la giuria ci siamo con­vin­ti , ora — con­tin­ua Righet­ti — che il nos­tro prodot­to è di qual­ità e che davvero si sposa benis­si­mo con le pietanze di pesce. Siamo attigui al lago di Gar­da e quin­di con­ti­amo di val­oriz­zare questo pre­mio e questo spos­al­izio fres­chissi­mo e di grande qual­ità.”

Ma l’azien­da agri­co­la Enzo Righet­ti , sita in local­ità Poz­zoi 2, a Cavaion Veronese, nel cuore del­la zona di pro­duzione del Bar­dolino Doc, non si limi­ta alla sola pro­duzione di Chiaret­to spumante con il meto­do Char­mat. Pro­duce otti­mo Chiaret­to tipi­co, un Bar­dolino Doc e supe­ri­ore perfi­no un pas­si­to rosso denom­i­na­to ” Mon­te­Fi­ascheto”, denom­i­nazione di un sito lim­i­tatis­si­mo inser­i­to nel­la pro­pri­età del­la famiglia Righet­ti. I Righet­ti oper­a­no nel­la pro­duzione di vino tipi­co imbot­tiglia­to dal 1968. Cir­ca nove ettari di ter­reno com­ple­ta­mente colti­va­to a vit­ig­no di Bar­dolino clas­si­co. Si occu­pano del­la pro­duzione e del­la cura del vigne­to i due figli di Enzo: Flavio e Fran­co.

Moniga Del Garda ChiarettoUna pas­sione inna­ta — spie­ga Fran­co Righet­ti — cresci­u­ta pian piano in famiglia. Noi siamo in mez­zo alle vite ogni giorno, le curi­amo con gran­dis­si­mo amore. Vendem­mi­amo tut­ta la nos­tra uva diret­ta­mente, a mano, sceglien­do e selezio­nan­do mani­a­cal­mente ogni grap­po­lo per­ché vogliamo pre­sentare sul mer­ca­to il meglio del­la nos­tra pro­duzione.”

Per noi — con­clude Flavio Righet­ti — pro­durre vino di alta qual­ità non è una ques­tione di pre­mi ma sem­mai una sod­dis­fazione nel riscon­tro ogget­ti­vo di apprez­za­men­to del­la nos­tra clien­tela, soprat­tut­to dei pic­coli con­suma­tori, del­la ristorazione di nic­chia, dei buongus­tai, degli esti­ma­tori. Non ci inter­es­sa la grande pro­duzione ma la pro­duzione di qual­ità.”

 

Ser­gio Baz­er­la

 

Parole chiave: -