Il patrono S.Gaetano val bene una festa

07/08/2001 in Avvenimenti
A Sona
Di Luca Delpozzo
s.z.

Oggi e domani Pueg­na­go fes­teggia San Gae­tano da Thiene, il san­to dei malati inguari­bili. Le man­i­fes­tazioni si svol­ger­an­no a Mon­tea­cu­to, a cura del­la par­roc­chia, col sosteg­no del Comune, che mira a riva­l­utare la pecu­liar­ità dei borghi. Stasera e domani, alle 20, ver­rà cel­e­bra­ta la mes­sa. Domani, alle ore 21, la com­pag­nia teatrale San Loren­zo di Carza­go pre­sen­terà la com­me­dia «Scarpe e sopei» di Nino Scaglia. Per­son­ag­gi e inter­pereti: Nena (Rosan­na Anel­li), Cechi (Pao­lo Feb­brari), Ciano (Domeni­co Bottarel­li), Berta (Rinal­da Beretta), Ton­i­na (Rober­ta Fac­chet­ti), don Man­sue­to (Fran­co Anel­li), Bepi (Rober­to Satra­mon­di), diret­trice (Evilmera Guer­ra). Si trat­ta di una gus­tosa e sap­i­da rap­p­re­sen­tazione in tre atti nel­la quale riv­ivono tem­pi e situ­azioni del nos­tro pas­sato. Un modo per ricor­dare quan­to fos­se ser­e­na e, a volte, com­movente la vita d’u­na vol­ta, basa­ta su un lin­guag­gio pit­toresco e su val­ori agresti.