Riva, Nago-Torbole ed Arco alleati nel varo d'un bus turistico

In giro per monumenti con la card

25/05/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Alto Lago

Un pol­li­ci­no tur­is­ti­co, del tipo di quei bus che fan­no com­piere il giro com­ple­to delle bellezze imperdi­bili d’u­na cit­tà, farà la spo­la da metà giug­no fino a set­tem­bre fra Riva, Tor­bole, Nago ed Arco per assi­cu­rare agli ospi­ti del l’op­por­tu­nità di rim­i­rare la Roc­ca ed il castel­lo, l’In­vi­o­la­ta, il forte e l’ar­bore­to. Per salirvi basterà esi­bire la nuo­vis­si­ma «Gar­da trenti­no Card» il ven­di­ta ad un prez­zo sim­bol­i­co pres­so le strut­ture ricettive e gli uffi­ci del­l’Apt del Gar­da trentino.Il cos­to del­l’inizia­ti­va è sta­to cal­co­la­to in 71.500 euro, di cui la metà è assi­cu­ra­ta dal­l’Apt del Gar­da trenti­no ed il resto dalle tre ammin­is­trazioni comu­nali inter­es­sate che han­no delib­er­a­to uno stanzi­a­men­to di 7500 euro a tes­ta, eguale per tut­ti. Il giro del­la Busa potrà essere inter­rot­to, a scelta del­l’ospite in una qualunque delle fer­mate pre­viste in vic­i­nan­za dei motivi di richi­amo: sarà così pos­si­bile par­tire da Riva, ammi­rare di pas­sag­gio il forte di Nago, scen­dere al castel­lo di Arco, rice­vere in un appos­i­to pun­to infor­ma­ti­vo tutte le delu­ci­dazioni occor­ren­ti e trascor­rere qualche ora nel­la visi­ta al mon­u­men­to: il rien­tro avver­rà con una delle corse suc­ces­sive. Nel cor­so del­la gior­na­ta i tour dovreb­bero essere sei, dis­tribuiti da mez­za mat­ti­na­ta a pomerig­gio inoltra­to. La card che non si vuole regala­ta pro­prio per selezionare fra la poten­ziale clien­tela quel­la effet­ti­va­mente inter­es­sa­ta ai richi­a­mi artis­ti­co-mon­u­men­tali (ed anche per chiarire che non si trat­ta di un ulte­ri­ore trasporto pub­bli­co fra i cen­tri del­la busa), oltre all’u­ti­liz­zo gra­tu­ito del­l’au­to­bus prevede una serie di agevolazioni per l’en­tra­ta nei musei e nei castel­li, per la visi­ta alle mostre, una riduzione sui costi dei bigli­et­ti dei mezzi del­la , la pos­si­bil­ità di parte­ci­pare gratis ai tour ed alle pro­poste dal­l’Apt e, per finire, anche uno scon­to sug­li acquisti in una cate­na di negozi che han­no cre­du­to all’inizia­ti­va. L’ade­sione delle tre ammin­is­trazioni comu­nali coin­volte avrà una dura­ta tri­en­nale: essendo quel­lo il peri­o­do giu­di­ca­to indis­pens­abile per avere un’indi­cazione cred­i­bile sul gradi­men­to del servizio.