La Luce della pace con gli scout di Ora

In treno da Betlemme

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

È atte­sa per domani alle 17 la Luce del­la pace prove­niente da Betlemme: per il ter­zo anno con­sec­u­ti­vo, gra­zie all’impegno degli del Cen­tro nau­ti­co Bena­co Ora dell’Agesci, appro­da sulle rive del Gar­da il lume prove­niente dal­la lam­pa­da ad olio che è peren­nemente acce­sa nel­la chiesa del­la Nativ­ità. Si trat­ta di una luce che risplende con con­ti­nu­ità da sec­oli, ali­men­ta­ta dall’olio dona­to, a turno, da tutte le nazioni cris­tiane. Quest’anno si cel­e­bra il decen­nale del­la parte­ci­pazione dell’Italia all’iniziativa, nata per inter­es­sa­men­to del canale radiotele­vi­si­vo aus­tri­a­co Orf di Linz, che prevede di portare la Luce del­la pace nel mon­do. La dis­tribuzione del lume nel nos­tro Paese viene garan­ti­ta gra­zie al sup­por­to eco­nom­i­co delle Fer­rovie del­lo Sta­to e al lavoro volon­tario dei diver­si grup­pi scout. E a Peschiera sono sta­ti, appun­to, gli scout del Cen­tro nau­ti­co Bena­co Ora a pro­muo­vere l’evento. Chi­unque vor­rà approf­ittare dell’occasione potrà, dunque, recar­si domani pomerig­gio nel­la sede del Cen­tro, ovvero la palazz­i­na di fian­co all’ex scuo­la ele­mentare del cen­tro stori­co. Qui sono atte­si i par­ro­ci e i rap­p­re­sen­tan­ti delle asso­ci­azioni oper­an­ti sul ter­ri­to­rio, che ven­gono a salutare la Luce del­la pace: con l’augurio che questo dono spe­ciale con­tribuis­ca, in queste fes­tiv­ità ma non solo, ad illu­minare e riscal­dare i cuori.

Parole chiave: