Protezione civile, via all’accordo

Insieme 7 comuni

09/12/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Elena Cerqui

Pro­prio nei giorni dram­mati­ci del ter­re­mo­to garde­sano, in cui si è potu­ta toc­care con mano l’attività svol­ta local­mente dal­la , alcu­ni Comu­ni del­la Valte­n­e­si han­no deciso di rilan­cia­re le «alleanze» inter­co­mu­nali del set­tore. Inter­es­sati all’operazione sono i Comu­ni valte­n­esi­ni che era­no asso­ciati al dis­ci­olto Com, il Cen­tro oper­a­ti­vo mobile del servizio inter­co­mu­nale del­la pro­tezione civile, che ave­va sede a Sirmione e la cui chiusura ha com­por­ta­to un’evidente «fal­la» del sis­tema. I sin­daci dei comu­ni di Moni­ga, Maner­ba, Soiano, San Felice, Polpe­nazze, Pueg­na­go e Cal­vagese che aderiscono ormai da un paio d’anni al servizio di Valte­n­e­si Sicu­ra, han­no delib­er­a­to all’unanimità di asseg­nare sem­pre a tale strut­tura il servizio inter­co­mu­nale di pro­tezione civile. Ricor­diamo che Valte­n­e­si Sicu­ra è un servizio il quale, oltre a gestire in for­ma asso­ci­a­ta il servizio di , prevede un pat­tuglia­men­to sul ter­ri­to­rio che viene garan­ti­to 24 ore su 24. La sede del servizio di polizia locale, ed ora quin­di anche del­la pro­tezione civile, è a Maner­ba in via Valte­n­e­si. Il numero di tele­fono è lo 0365–552003.

Parole chiave: