-

L’olio dop re del lago per un mese

23/10/2003 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Stefano Joppi

Parte domani la rasseg­na dell’olio extravergine d’oliva dell’alto lago garde­sano pro­mossa dal Comune di Bren­zone e da Slow Food, con il con­trib­u­to degli asses­so­rati al tur­is­mo e all’agricoltura del­la Provin­cia, la Pro­lo­co per Bren­zone e il Con­sorzio è?. La man­i­fes­tazione inglo­ba anche l’antica fiera di San­ta Cate­ri­na (ricorre il 25 novem­bre) che da appun­ta­men­to ded­i­ca­to al bes­ti­ame si trasfor­ma in cel­e­brazione dell’olio. «Attra­ver­so una serie di man­i­fes­tazioni dis­tribuite nell’arco di un mese», spie­ga il sin­da­co Gio­van­ni Zap­palà, «inten­di­amo rilan­cia­re ques­ta anti­ca fiera accom­pa­g­nan­dola alla pro­mozione dell’olio e alla rasseg­na enogas­tro­nom­i­ca «L’Olio, il lago, l’olio e il mare» coor­di­na­ta dall’associazione I Ghiot­toni e Slow Food del Gar­da». Gli appun­ta­men­ti culi­nari si svol­ger­an­no in quat­tro ris­toran­ti di Bren­zone: Alla Fas­sa, Al sole, Mar­i­an­na e Rely che pro­por­ran­no varie ricette: a par­tire dai ravi­o­loni di ric­ci­o­la glas­sati al risot­to con coda di rospo e radic­chio man­te­ca­to, dagli invol­ti­ni di tro­ta mar­i­na­ta al filet­to di lavarel­lo grati­na­to all’olio, per pas­sare alla focac­cia all’uva e all’olio extravergine, cre­spelle calde ai mar­roni. L’apertura uffi­ciale del­la fiera avver­rà domeni­ca alle 11 a Castel­let­to, nel­la piazzetta a fian­co dell’oleificio, con la mostra con­cor­so Olive d’oro aper­ta a tut­ti gli olivi­coltori del­la zona, men­tre nel pomerig­gio, alle 16, si ter­rà il con­veg­no sull’olivicoltura garde­sana con le relazioni di Clau­dio Giuli­vo, diret­tore del­la cat­te­dra di colti­vazione arboree dell’ di Pado­va, e del gior­nal­ista . Tra le inizia­tive in pro­gram­ma, tutte all’insegna dell’olio d’oliva extravergine di denom­i­nazione d’origine pro­tet­ta, da ricor­dare le degus­tazioni con­dotte da Ange­lo Peretti dell’associazione I Ghiot­toni, il con­cor­so «l’etichetta più bel­la» ris­er­va­to alle scuole ele­men­tari e medie, la rega­ta di gon­do­le veneziane a due remi (domeni­ca 23 novem­bre), il tro­feo veli­co L’Oro del Gar­da (domeni­ca 23 e mart­edì 25 novem­bre), e il con­cor­so «la vet­ri­na più bel­la» per tut­ti i negozianti, ris­tora­tori e alber­ga­tori del ter­ri­to­rio di Bren­zone. Per tut­to il peri­o­do del­la rasseg­na ver­ran­no orga­niz­zate ai fran­toi, agli uliveti e al etno­grafi­co, casa del­la bea­ta Maria Man­to­vani cofon­da­trice dell’istituto delle Pic­cole suore del­la Sacra Famiglia di Castel­let­to. «L’auspicio è di rius­cire a col­le­gare per il prossi­mo futuro», anno­ta Zap­palà, «le inizia­tive pro­mosse dal nos­tro Comune con quelle dei cen­tri vici­ni in modo da offrire un ven­taglio d’opportunità che van­no dal­la fiera del bes­ti­ame di Mal­ce­sine alla castagne di San Zeno, appun­ta­men­ti che si accav­al­lano e rischi­ano di far­si inopinata­mente con­cor­ren­za fra loro».

Parole chiave: -