Il 13 gennaio agli istituti «Bazoli» e «Marco Polo»

«Scuole aperte» a Desenzano

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
f.mar. f.mar. F.marc.

Saba­to 13 gen­naio all’Itc «Bazoli» e all’Ipct «Mar­co Polo» di Desen­zano si ter­rà il sec­on­do appun­ta­men­to del­la man­i­fes­tazione «Scuo­la Aper­ta». Dalle ore 15 alle 18 il pre­side prof. Gior­gio Mon­ta­nari, gli inseg­nan­ti coor­di­na­tori delle varie dis­ci­pline e i respon­s­abili dei prog­et­ti educa­tivi illus­tr­eran­no agli alun­ni delle clas­si terze medie e ai loro gen­i­tori i per­cor­si didat­ti­ci e for­ma­tivi offer­ti dai due isti­tu­ti. Il pool sarà inoltre a dis­po­sizione per una visi­ta gui­da­ta alle aule, alla , ai lab­o­ra­tori mul­ti­me­di­ale, di infor­mat­i­ca (ges­tionale e per il trat­ta­men­to dei testi), lingue straniere, chim­i­ca, fisi­ca e scien­ze nat­u­rali e alle palestre. Ver­ran­no svolte eserci­tazioni dimostra­tive del­la sin­gole dis­ci­pline e dis­tribuiti i nuovi opus­coli infor­ma­tivi sui diver­si ind­i­rizzi di stu­dio, com­pre­si i tre di nuo­va isti­tuzione. Si trat­ta del cor­so per geometri pres­so l’Itc, del cor­so per grafi­co pub­blic­i­tario all’Ipct e del Prog­et­to Mer­cu­rio (che inter­esserà il tri­en­nio del cor­so per ragion­ieri) per la spe­cial­iz­zazione in infor­mat­i­ca. Queste due scuole, con i loro 800 alun­ni, divisi in due cor­si (diurno e serale), cos­ti­tu­is­cono uno dei poli educa­tivi più sig­ni­fica­tivi del­la nos­tra provin­cia. Ben 130 gli inseg­nan­ti, 30 i non docen­ti che oper­a­no nelle due scuole, in cui negli anni si sono diplo­mati migli­a­ia di stu­den­ti che, pros­eguen­do gli stu­di uni­ver­si­tari o inseren­dosi nel mon­do del lavoro, cos­ti­tu­is­cono una parte sig­ni­fica­ti­va del­la realtà pro­fes­sion­ale e cul­tur­ale lom­bar­do-vene­ta. Chi fos­se inter­es­sato ad acquisire ulte­ri­ori infor­mazioni può tele­fonare in orario d’uf­fi­cio al n. 030.9141668

Parole chiave: