mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiConcluso il Carnevale della Valtenesi
"L'anno del Dragone" si aggiudica la 17a edizione

Concluso il Carnevale della Valtenesi

Con “L’anno del dragone” la frazione Pieve di Manerba sia aggiudica, con 182 punti, la 17° edizione del carnevale i Manerba, Ia edizione del carnevale della Valtenesi; al secondo posto, con 180 punti “Legoland” presentato da Moniga del Garda; terza posizione per “Halloween” proposta dagli amici del Perlino di Solarolo. Particolare curioso per questa edizione è stata l’eliminazione da concorso di un carro partecipante, quello del Crociale di malerba “Baco, Dio della Valtenesi”. L’eliminazione èstata motivata dal fatto che questo carro, date le sue enormi dimensioni non ha potuto sfilare, come tutti gli altri, lungo l’intero percorso previsto e di conseguenza è scattata la protesta e la successiva eliminazione. Positiva invece la riuscita di questa nuova versione del Carnevale della Valtenesi che oltre al nuovo percorso che ha permesso agli autori dei carri di sbizzarrirsi nella e loro fantasie creative non avendo più la necessità e l’obbligatorietà di confrontarsi con le strette vie del centro storico, ha portato anche la novità dell’animazione lungo le vie del centro storico e sopratutto la possibilità di degustare prodotti tipici della zona oltre ai nuovi ingredienti che sono andati ad affiancare il Maöl, il Groppello, del re del carnevale, vale a dire il Pestüm ed il Chisöl. Al vincitore è andato anche il V° Trofeo Pro Loco di malerba ed il Primo trofeo alla memoria di Clemente Somensini offerta da Gardaffare. Tutto si è svolto nel migliore dei modi ed azzeccata l’idea delle votazioni a scrutinio segreto che, procurando un ulteriore lavoro per l’efficientissima segretari Clara Merici ha eliminato in gran parte le solite contestazioni e proteste. Soddisfatti anche il presidente della Pro Loco Pierino Santagiuliana che con l’Amministrazione comunale, guidata da Isidoro Bertini, hanno organizzato l’intera kermesse carnevalesca. Anche nel pomeriggio di sabato scorso, oltre 100 ragazzi dall’età compressa fra gli 0 ed i 14 anni, hanno dato vita ad una festosa sfilata valida per l’assegnazione della Mascherina d’argento. Infine nella serata domenicale poco meno di 500 persone hanno preso parte, nel Palazzetto dello Sport, alla “Grande abbuffata di Carnevale” a base di Spiedo con polenta ed altre specialità della tradizione culinari bresciana accompagnati dalle musiche del trio Brunetto.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video