domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiCorso di salvataggio per un lago più sicuro
-

Corso di salvataggio per un lago più sicuro

La Società nazionale di salvamento, che si occupa di salvataggio sul lago di Garda, ha organizzato nuovi corsi di formazione professionale per il conseguimento del brevetto di bagnino di salvataggio. Il brevetto, riconosciuto in tutti i paesi europei e nelle nazioni appartenenti alla International Lifeboat Federation, abilita dai 16 ai 55 anni ad esercitare la professione di sorveglianza balneare nei litorali marittimi, lacustri, fluviali e nelle piscine. Con il brevetto, si consegue anche l’abilitazione dalla Dan (Divers Alert Network) Europe Oxygen per la somministrazione di ossigeno agli asfittici da annegamento. Sono 55 gli allievi iscritti al primo corso iniziato il 1 febbraio. Tutte le lezioni, sia di bagnino che di istruttori di nuoto, saranno tenute dalla èquipe di docenti specializzati della Società Nazionale di Salvamento. Claudio Menini, istruttore Dan, illustrerà le operazioni da fare con l’ossigenoterapia, teoria e applicazione con l’ausilio di manichino computerizzato mentre il Alessio Rungatscher, medico rianimatore all’ospedale di Borgo Trento insegnerà come vengono trattati soggetti colpiti in acqua da traumi cranici e spinali e con quale tecnica viene fatto uso della speciale barella con metodo «vise grip». Nicola Soliamo, direttore tecnico della Società, spiega che «i dirigenti del centro di responsabilità, sport e tempo libero, del Comune di Verona hanno capito la necessità di qualificare ulteriormente il proprio personale per offrire alla cittadinanza un servizio migliore. Ed è proprio per questo motivo che si è giunti alla seconda edizione dell’aggiornamento per assistenti bagnanti e bagnini di salvataggio». Per informazioni telefonare allo 045.8342164.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video