domenica, Maggio 19, 2024
No menu items!
HomeSportVelaSul Garda il Tricolore della vela accessibile festeggia i suoi 85 anni...

Sul Garda il Tricolore della vela accessibile festeggia i suoi 85 anni di regate

 Il Campionato Italiano della Vela Accessibile festeggia  gli 85 anni delle regate  del Garda. La prima sfida velica si corse infatti nell’estate del 1929 a Riva del Garda. Era la “Regata dei Bragozzi” da trasporto, gara che si disputò nuovamente nel 1930 e in quell’occasione la vittoria tra le vele “non da lavoro” andò al “Galeotto”. Ed è questa imbarcazione, un gozzo a vela che ancora veleggia sul Benaco, il testimonial di questa lunga ed infinita storia.

In origine era il cutter austriaco “Sirius”, successivamente, recuperato dal fondo lago (gli austriaci non volevano che finisse in mani italiane) venne ribattezzato “Galeotto”. Fu, per anni, la prima ammiraglia di una piccola flotta della Canottieri S.S. Benacense, quella che poi divenne la Fraglia della Vela di Riva. Il “Galeotto” già oggi sarà la barca Vip per il Campionato Italiano Hansa (vela accessibile e paralimpica). Domani sarà consegnata agli armatori del “Galeotto”,  i fratelli Magrograssi di Villa di Gargnano, la copia del trofeo che nel 1929 venne assegnati ai vincitori della gara velica, una coppa donata all’epoca da Gabriele D’Annunzio.

Quanto al Campionato della Vela Accessibile  oggi pomeriggio seconda serie di sfide che assegneranno il titolo di campione Nazionale del doppio Hansa 303, la Coppa Internazionale del Garda della carena paralimpica Skud 18 e la Coppa delle Nazioni del Trofeo Marsilio Pasotti-Pam. La gara d’esordio ha visto la vittoria di Lucas Bovari con il giovanissimo Gianlorenzo Copertari nella flotta dell’Hansa 303. I due skipper del Circolo nautico Porto Potenza Picena hanno preceduto i due della Fraglia vela Desenzano con Marco Bottardi e l ‘accompagnatore, l’ex campione d’Italia del doppio 4.20 e dello Strale, Steven Borzani.

Nello Skud 18  in entrabe le prime prove vincono i vice campioni del Mondo in carica, il bergamasco Marco Gualandris con la veneta Marta Zanetti, da questa regata portacolori dello Yacht Club Italiano di Genova. La manifestazione gode del patrocinio di Expo 2015, del Consiglio Regionale della Lombardia, della Croce Rossa e della 14a Zona di Federvela. Tra le varie realtà che supportano

la manifestazione del CV Gargnano ci saranno Fondazione Asm-Gruppo A2a, Osmi, Dap Brescia, Unidelta, Croce Rossa Italiana,  Brescia Tourism, Hotel Ristorante Villa Giulia di Gargnano,  Iab Brescia, Marina di Bogliaco 2000, Alpe del Garda, il consorzio Garda Lombardia, Sailing Campus – Il Gioco del Lotto; i patrocini di Ifds, Federazione Mondiale della Vela Disabili, XIV° zona di Federvela, Consiglio Regionale della Lombaria, Expo 2015.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video