domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàI Vigili del fuoco sono già sul campo
La creazione del distaccamento è cosa ormai certa: va definito l’inquadramento. Una decina di volontari ha partecipato a una prova a Montichiari

I Vigili del fuoco sono già sul campo

Potrebbe decidersi entro breve tempo la costituzione del nuovo distaccamento dei Vigili del fuoco volontari di Desenzano. Infatti, il ministero degli Interni ha fatto sapere in municipio che indicherà prossimamente quale tipo di struttura vedrà la luce nella cittadina gardesana, o meglio come essa vedrà inquadrata. In ogni caso, la popolazione del basso Garda potrà contare entro fine anno di un fior di servizio di pronto intervento antincendio. La sede è stata già individuata. Si tratta di un grande capannone in località Pigna a Rivoltella, vicino allo svincolo della tangenziale Sirmione-Ponte S.Marco, per il quale la passata giunta Anelli, con tempestività, ne aveva dichiarato la trasformazione da zona agricola a commerciale. I relativi costi di gestione, quelli di esercizio e di manutenzione dei mezzi e delle infrastrutture saranno a carico del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Brescia, dal quale dipenderà, salvo sorprese, il futuro distaccamento desenzanese. Nel frattempo, i 44 vigili volontari sono praticamente già idonei all’attività. Dieci di loro, addirittura, sono in possesso dell’uniforme e degli strumenti e hanno partecipato domenica scorsa a Montichiari a una simulazione d’intervento. I restanti trentatré hanno invece superato la visita medica e sono stati dichiarati idonei: stanno solo aspettando di partecipare ai corsi. Il ministero, come si diceva, deve solo definire i compiti e la sfera di competenze entro cui i Vigili del fuoco dovranno operare. Questo non per questioni burocratiche, ma per evitare possibili sovrapposizioni con altre istituzioni. Nell’area del basso lago operano comunque altre strutture d’emergenza e di pronto soccorso. C’è la Croce rossa, c’è il Servizio intercomunale di Protezione civile, c’è il distaccamento dei Volontari del Garda che intervengono anche in caso d’incendio. Il futuro gruppo di Vigili del fuoco, invece, dipenderebbe da Brescia, e sarebbe inquadrato a tutti gli effetti nell’organico, magari sotto forma di ausiliari. In ogni caso si tratterrebbe sempre di vigili del fuoco addestrati secondo i rigidi protocolli del corpo nazionale. E nel basso Garda, con tre grandi cittadine (nell’ordine, Desenzano, Lonato e Sirmione) ce n’è davvero bisogno.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video