giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàIl Parco del Garda ha nuovi sostenitori
Negli ultimi giorni dell’anno si è costituito a Castiglione il «Comitato per la salvaguardia del territorio»,

Il Parco del Garda ha nuovi sostenitori

Negli ultimi giorni dell’anno si è costituito a Castiglione il «Comitato per la salvaguardia del territorio», che ha diffuso un documento nel quale esprime «forte preoccupazione per lo stato di degrado del territorio comunale». Per il comitato «lo sviluppo economico degli ultimi decenni è stato accompagnato dalla diffusione incontrollata di cemento, di costruzioni industriali, e dal proliferare di trasporti individuali e infrastrutture che hanno portato allo snaturamento delle forme fisiche del paesaggio». Di qui la necessità di una «maggior tutela dell’ambiente», puntando a «un giusto equilibrio tra componenti naturali e antropiche». Nel mirino anche il recente Piano regolatore, che «ribadisce e sancisce una serie di vincoli a salvaguardia del territorio; di fatto però la tutela è vanificata da varianti urbanistiche, concessioni edilizie a sanatoria e concessioni in deroga che devastano il territorio». Il comitato avanza alcune proposte concrete, ma butta sul piatto anche un’idea forte: la realizzazione per il 2003 di un «parco locale di interesse sovracomunale, il Parco delle colline moreniche del Garda, per dotare la Comunità di uno strumento di governo del territorio e cogliere una grande opportunità strategica di tutela ambientale, sia in termini di protezione delle biodiversità che di valorizzazione del paesaggio tradizionale». Un parco «che non produrrebbe una sommatoria di vincoli e divieti, ma che diventerebbe uno degli strumenti di pianificazione urbanistica e di innovazione, per garantire un corretto governo del territorio».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video