lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAttualitàLe mostre di Michele Nocera nel libro «Vent’anni di eventi»
E’ assessore alla Cultura e uno dei massimi esperti contemporanei di musica lirica

Le mostre di Michele Nocera nel libro «Vent’anni di eventi»

Sono trascorsi vent'anni dall'agosto del 1988, quando si inaugurò al Palazzo Civico di Sirmione la mostra dedicata a Lina Aimaro. Da allora più di quaranta mostre in Italia e all'estero, tutte con la firma di Michele Nocera, uno dei massimi esperti contemporanei di musica lirica e della danza, autore di numerose pubblicazioni. Noto per essere tra i biografi di , nei suoi 20 anni di attività culturale Nocera ha portato il nome della cittadina gardesana in giro per il mondo, grazie alle mostre organizzate. Sirmione ha voluto così ringraziare il suo cittadino, oggi assessore alla Cultura, con una bella pubblicazione dal titolo «Vent'anni di eventi (1988 – 2008)» che raccoglie fotografie, racconti, e testimonianze dell'attività del professor Nocera.Il volume è stato presentato nel corso di una serata alla comunale, durante la quale sono state proiettate alcune delle interviste realizzate in questi anni da televisioni nazionali e locali. Presenti il vicesindaco Giordano Signori, gli ex sindaci Mario Arduino e Enzo Migliorati, oltre alle numerose persone che negli anni hanno apprezzato le realizzazioni di Nocera.Sfogliando le oltre 60 pagine del volume si possono così vedere fotografie del professore con personaggi noti, come , Lina Aimaro, Marcello Mastroianni, Carla Fracci. Capitoli che portano il nome dei diversi anni, con testimonianze che segnano in maniera indelebile le attività culturali a Sirmione, con la sua arte e i suoi protagonisti.«Con le mie fatiche ho solo ricambiato ciò che mi hanno dato i protagonisti delle mie mostre con la loro arte – ha spiegato Nocera -. La passione e l'entusiasmo, in questi vent'anni, non mi hanno mai abbandonato, divenendo linfa vitale e ragione di vita».Michele Nocera è autore di numerose pubblicazioni nei settori della lirica e della danza. Ha curato mostre, in Italia e all'estero, con autorevoli interventi Rai, per Maria Callas, Lina Aimaro, Giuseppe Di Stefano, Tancredi Pasero, Ettore Bastianini, Carla Fracci. È annoverato tra i biografi di Maria Callas ed è biografo di Katia Ricciarelli.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video