mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiMondolandia ora si allarga
Il centro ai Cinque continenti apre agli adolesc

Mondolandia ora si allarga

Mentre il quartiere Cinque Continenti continua ad essere al centro dell’attenzione dopo le ultime ordinanze del sindaco, nella zona prosegue nella propria opera ‘Mondolandia’, luogo di aggregazione e socializzazione gestito da una cooperativa grazie alla collaborazione tra Comune e Provincia, e con il supporto degli assistenti sociali di Castiglione. A coordinare il lavoro con i bambini del quartiere, è Barbara Ulinska Morselli, coadiuvata da un obiettore del comune e da una tirocinante dell’Enaip di Mantova.Al centro di via Kennedy sono iscritti ben 43 bambini, suddivisi in due fasce d’età. I piccoli, fino ai 10 anni, sono 28, di cui 12 stranieri, mentre i grandi, dagli 11 ai 14 anni, sono 15, con 11 stranieri. Gli immigrati che frequentano ‘Mondolandia’ sono nigeriani, marocchini, macedoni o vietnamiti, oltre a quelli provenienti da altre zone d’Italia. «Noi puntiamo molto sulla multiculturalità – spiega Barbara Ulinska -, con progetti che poi i tirocinanti dell’Enaip presentano come tesi di diploma. Abbiamo realizzato un giornalino sui Paesi del mondo, ora pensiamo ad un calendario”. Lunedì e martedì c’è il ritrovo per i grandi, con laboratori, giochi di ruolo e di interazione, il mercoledì è il giorno per tutti, infine giovedì e venerdì sono dedicati ai piccoli, con attività individuali o di gruppo e molto gioco. Importante per i ragazzi dei Cinque Continenti è Sportlandia, calendario sportivo tra primavera ed autunno organizzato dall’assessorato comunale allo Sport e dalle società locali. Durante l’estate poi ci si reca alla piscina, o si effettuano gite, per esempio a Gardaland. Riguardo al centro sportivo polifunzionale già finanziato dalla Provincia, Barbara Ulinska esprime soddisfazione: «Anche noi potremo trovare spazi in questi nuovi ambienti. Qui siamo un po’ sacrificati, nonostante ci siano grandi aree verdi a disposizione». «Speriamo – conclude – che con maggiori disponibilità si possa allargare il progetto di Mondolandia ed aprirlo anche agli adolescenti che terminano la scuola dell’obbligo, e che vivono un’età molto difficile».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video