100 anni: buon compleanno Stefania Zanoni! Da Riva del Garda

21/12/2015 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Fes­ta, lunedì 21 dicem­bre a Varone, per il 100° com­plean­no di Ste­fa­nia Zanoni, nel­la casa in via Nuo­va nel­la quale vive: dopo la mes­sa in casa, offi­ci­a­ta dal par­ro­co, don Fran­co, il pran­zo assieme a nipoti (Ennia e Giu­liana), pronipoti (Ste­fano, Loren­zo e Rober­ta, con Fran­ca «Nuc­ci», moglie di Elio, momen­tanea­mente trat­tenu­to da un impeg­no) e badan­ti (Liu­ba e Cate­ri­na), con l’im­man­ca­bile rito del sof­fio sulle can­de­line e del taglio del­la tor­ta. Tra gli ospi­ti anche l’asses­sore Alessio Zanoni, che alla neo cen­te­nar­ia ha por­ta­to l’o­mag­gio di un maz­zo di fiori, un bigli­et­to fir­ma­to dal sin­da­co e gli auguri di buon com­plean­no del­l’Am­min­is­trazione comu­nale e, ideal­mente, di tut­ta la cit­tà.

Ste­fa­nia è nata a Tře­bíč, in Boemia, ulti­ma di otto fratel­li (4 fem­mine e 4 maschi), il 21 dicem­bre 1915, quan­do la famiglia, res­i­dente a San­t’A­lessan­dro, era sfol­la­ta a causa del­la pri­ma guer­ra mon­di­ale. Un’es­pe­rien­za che ha seg­na­to i suoi pri­mi anni di vita, ma la trage­dia arriverà con la sec­on­da guer­ra mon­di­ale, che si porterà via il promes­so sposo. Ste­fa­nia non accetterà mai più di sposar­si e dedicherà tut­ta la vita alla famiglia: pri­ma pren­den­dosi cura dei gen­i­tori, Gio­van­ni e Tere­sa, poi dei nipoti e, fino a pochi anni fa, dei pronipoti.

Nipoti e pronipoti che le sono affezion­atis­si­mi, e che descrivono «la zia» (il nome non serve, per tut­ti Ste­fa­nia è «la zia») come una com­pag­nia stra­or­di­nar­ia, una per­sona alle­gra e spen­sier­a­ta, una don­na infat­i­ca­bile e pos­i­ti­va, sem­pre disponi­bile, smpre pre­sente.

Ste­fa­nia vive da sola, assis­ti­ta dalle due badan­ti, due sorelle mol­dave che ormai fan­no parte del­la famiglia. La fes­ta di lunedì è sta­ta solo un «assag­gio», assi­cu­ra­no i nipoti: un’al­tra fes­ta più grande anco­ra seguirà dopo le feste, con altri nipoti e pronipoti che risiedono lon­tano, alcu­ni all’es­tero.

 

Parole chiave: