Proposto dalla Fondazione Ugo Da Como, col patrocinio di Provincia e Comune. Pranzo, musica e animazione per i più piccoli fino alle ore 18

A Pasquetta un picnic nella rocca

Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

La pro­pone a un pic­nic sull’erba alla Roc­ca di Lona­to, uno dei luoghi più sug­ges­tivi del­la provin­cia di Bres­cia. E cac­cian­do quadri­fogli i più for­tu­nati potran­no anche guadag­nar­si l’ingresso gra­tu­ito alla Casa museo del podestà. Il menù com­prende quat­tro por­tate, al cos­to di 25 euro per gli adul­ti e 10 per i bam­bi­ni. A mez­zo­giorno è pre­vis­to l’arrivo del pas­tore Sil­vio, con il suo gregge di pecore e agnel­li, che spiegherà il suo lavoro ai ragazzi. Il pran­zo sarà alli­eta­to dal­la fis­ar­mon­i­ca di Sis­to Palombel­la. Il pomerig­gio fino alle ore 18 pros­eguirà con ani­mazioni varie tra cui la costruzione gui­da­ta di pul­ci­ni, dec­o­razioni di uova, il truc­cabim­bi e lo striz­za pal­lonci­ni. Oltre al Museo e alla Roc­ca, l’occasione però potrà servire anche per vis­itare il Museo civi­co orni­to­logi­co, ospi­ta­to all’interno del­la Casa del cap­i­tano. Una collezione cos­ti­tui­ta nei pri­mi anni del ’900 da Gus­ta­vo Adol­fo Car­lot­to e che pre­sen­ta una panoram­i­ca com­ple­ta dell’avifauna ital­iana. In orig­ine la rac­col­ta com­pren­de­va cir­ca 1800 esem­plari; pri­ma di essere acquis­ta­ta dal Comune di Lona­to, appartene­va all’Istituto Don Cal­abria di Verona ed è sta­ta espos­ta nell’abbazia di Maguz­zano fino al 1989. Per la Pas­quet­ta in Roc­ca è obbli­ga­to­ria la preno­tazione (tel. 030/9130060). L’iniziativa (la pri­ma di un cal­en­dario che si snoderà per tut­ta l’estate) ha il patrocinio del­la Provin­cia di Bres­cia e la col­lab­o­razione del Comune di Lonato.