Un doppio progetto finalizzato all’utilizzo sociale, e per certi aspetti alternativo, degli impianti sportivi, in particolare delle piscine di Trento.

A Trento nasce doppio progetto piscina faciledalla collaborazione asis – azienda sanitaria

02/04/2008 in Attualità
A Trento
Di Luca Delpozzo

Si può con­no­tare in questo modo la pro­pos­ta “I per­cor­si di pro­mozione del­la salute 2008 – spazio in acqua per il miglio­ra­men­to del­la for­ma fisi­ca” arti­co­la­ta nelle due inizia­tive “Pisci­na facile Lin­ea rosa” e “Pisci­na facile Lin­ea Salute” pro­poste da Asis d’intesa con il Comune di Tren­to e in col­lab­o­razione con l’Azienda San­i­taria provin­ciale. Lo han­no pre­sen­ta­to questo pomerig­gio a palaz­zo Geremia il pres­i­dente di Asis Francesco Sal­vetta, l’Asses­sore comu­nale allo sport Rena­to Pegoret­ti, il vicepres­i­dente di Itas Erman­no Gras­si e i rap­p­re­sen­tan­ti del­l’Azien­da San­i­taria provin­ciale Alber­to Bet­ta e Rober­to Alber­tazzi. Il pri­mo prog­et­to par­tirà giovedì ed è riv­olto alle neo mamme che in pisci­na potran­no dis­porre di un servizio nursey men­tre svol­go­no attiv­ità moto­ria in acqua. Il sec­on­do a chi deve recu­per­are in sicurez­za la for­ma fisi­ca, attra­ver­so un per­cor­so facil­i­ta­to e con­fortev­ole. “Tut­to questo è nato da uno sti­mo­lo dell’assessore com­pe­tente Rena­to Pegoret­ti e dal­la Com­mis­sione Sport – spie­ga il pres­i­dente di Asis, Francesco Sal­vetta — final­iz­za­to ad uti­liz­zare gli impianti sportivi anche per il recu­pero fun­zionale di per­sone coin­volte in trau­mi fisi­ci. Il con­cet­to di recu­pero è sta­to poi allarga­to da Asis, in pieno accor­do con l’Azienda san­i­taria provin­ciale, anche alle neo­mamme, che potran­no avere assis­ten­za gra­tui­ta sul piano vas­ca per i pro­pri bam­bi­ni dai 3 ai 12 mesi da parte di oper­a­tori spe­cial­iz­za­ti. Tut­to questo è sta­to reso pos­si­bile anche gra­zie all’importante e preziosa col­lab­o­razione in par­ti­co­lare di Itas Assi­cu­razioni e Cas­sa Rurale di Tren­to, ma anche di Adi­ge e Trenti­no. Voglio rimar­care che l’iniziativa riv­ol­ta alle neo mamme – pros­egue il pres­i­dente di Asis – si può con­fig­u­rare anche come un inter­ven­to la cui filosofia può rien­trare nell’ottica delle pari oppor­tu­nità. Gra­zie all’assistenza del per­son­ale spe­cial­iz­za­to potran­no, infat­ti, godere dei ben­efi­ci cor­re­lati ad una sana attiv­ità fisi­ca pro­prio nel momen­to in cui occorre un inter­ven­to di tonifi­ca mus­co­lare e di recu­pero fisi­o­logi­co post parto”.Il servizio gra­tu­ito di nursey per i bam­bi­ni del­la fas­cia tre-doci­ci mesi è pro­mosso in via sper­i­men­tale nei giorni di mart­edì e giovedì con orario 9–11. è pre­vis­to per le neo mamme un omag­gio (telo bag­no per­son­al­iz­za­to e bor­sa moda shop­ping) e un abbona­men­to a cos­to agevola­to di 10 ingres­si nel­la fas­cia oraria 9.00–11.00, con valid­ità tre mesi, al cos­to di 25,40 euro. La pro­pos­ta riguar­da la pisci­na di Gar­do­lo – Tren­to Nord e non sarà val­i­da nel peri­o­do di aper­tu­ra dei lidi estivi.Il servizio Lin­ea salute è lega­to alla pre­sen­tazione di una dichiarazione del­lo “sta­to di neces­sità fisi­ca” e per­me­t­terà l’ingresso nel­la fas­cia oraria 9.00–11.00, dal lunedì alla domeni­ca inclusa, con un abbona­men­to a cos­to agevola­to di 10 ingres­si al cos­to di 25,40 euro. È pre­vis­to un omag­gio con telo bag­no per­son­al­iz­za­to e uno zainet­to. La pro­pos­ta non sarà val­i­da nel peri­o­do di aper­tu­ra dei lidi estivi.L’iniziativa “I per­cor­si di pro­mozione del­la salute 2008” gode del mar­chio Hph ovvero del movi­men­to degli Ospedali per la Pro­mozione del­la Salute, che è atti­vo anche in Trenti­no. Il movi­men­to Hph (Health Pro­mot­ing Hos­pi­tal) rap­p­re­sen­ta il ten­ta­ti­vo pro­mosso dall’Organizzazione mon­di­ale del­la San­ità di intro­durre nell’area dell’assistenza ospedaliera i prin­cipi e i meto­di del­la pro­mozione del­la salute, inte­sa “come proces­so che mette in gra­do le per­sone e le comu­nità di avere un mag­gior con­trol­lo sul­la pro­pria salute e di migliorarla”.

Nessun Tag Trovato

Commenti

commenti