Ponti sul Mincio: chiuso «Nonsolomusica»

Al tenore Johannsson il premio «Zamboni»

22/07/2003 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Con l’assegnazione del settimo premio «Maria Zamboni d’Oro» si è chiusa la seconda edizione del festival «Nonsolomusica», promosso dall’Amministrazione comunale di Ponti sul Mincio con l’associazione che dà il nome all’iniziativa e dell’associazione culturale «il Castello». La serata finale si è tenuta in Piazza Parolini ed è stata dedicata alla musica lirica . Accompagnati al pianoforte dal maestro Marino Nicolini, si sono esibiti alcuni giovani interpreti: il soprano Lee Won Sin , il tenore Saimir Pirgu, il baritono Corrado Alessandro Cappita. A presentare la serata il professor Michele Nocera, uno dei biografi di Maria Callas. Dopo l’esibizione, le premiazioni: la consegna del premio «Maria Zamboni d’Oro», in memoria del celebre soprano nata a Ponti sul Mincio e ricordata come la prima Liù, l’eroina della Turandot, l’ultima opera di Giacomo Puccini. Il riconoscimento è stato assegnato al tenore Kristjan Johannsson, primo uomo a vincere il premio mantovano. In precedenza avevano vinto Adriana Lazzarini, che è anche la madrina della manifestazione, Katia Ricciarelli, Stefania Bonfadelli. Johannsson ha eseguito «La mia letizia infondere» dai Lombardi alla prima crociata di Verdi, «Nessun dorma» dalla Turandot di Puccini.

Silvio Stefanoni
Parole chiave:

Commenti

commenti