Di qui ad aprile funzionerà soltanto il traghetto Torri-Maderno, a Capodanno cenone sull’acqua

Anno record, per Navigarda due milioni di passeggeri

Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
d.c

Anco­ra un record per la , la com­pag­nia che gestisce la sul lago. «Nel 2000 abbi­amo super­a­to i due mil­ioni di passeg­geri imbar­cati sui nos­tri natan­ti», spie­ga l’ingegner Mar­cel­lo Cop­po­la, diret­tore di Nav­i­gar­da. E aggiunge: «L’aumento dei passeg­geri rispet­to all’anno prece­dente è sta­to sig­ni­fica­ti­vo e lus­inghiero per­ché nel 1999 ave­va­mo ripreso la nav­igazione con largo anticipo rispet­to al peri­o­do pasquale a causa del­la frana vici­no a Limone avvenu­ta il 3 feb­braio 1999. I nos­tri bat­tel­li era­no indis­pens­abili per man­tenere i con­tat­ti fra pae­si iso­lati». Nel 2000, nonos­tante la nav­igazione sul Gar­da sia ripresa rego­lar­mente in aprile e si con­clu­da oggi, domeni­ca 29 otto­bre con l’unica eccezione dei traghet­ti Tor­ri-Mader­no che con­tin­u­ano il servizio anche nei mesi inver­nali, il numero di passeg­geri è sta­to lieve­mente supe­ri­ore. Il 2000 è sta­to anche il pri­mo anno di eser­cizio per il nuo­vo sca­lo auto­mo­bili del traghet­to che fer­ma a Limone e che si aggiunge agli altri scali di Desen­zano, Riva, Tor­ri e Mader­no. «Aspet­ti­amo con impazien­za», con­clude il diret­tore, «che la autor­izzi lo sca­lo di un traghet­to per auto anche a Mal­ce­sine per offrire ai tur­isti un’opportunità in più». A è pre­vista la crociera not­tur­na con cenone di San Sil­ve­stro a bordo.

Parole chiave: - -