Un successo la mediateca. Apertura estesa all’orario serale. I prestiti a domicilio sono in crescita

Biblioteca: il 2005 è un anno d’oro

10/02/2006 in Cultura
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Bilan­cio da record per la di Sirmione. Cresci­ta del numero di lib­ri presta­ti, aumen­to degli uten­ti e delle inizia­tive cul­tur­ali e dei cor­si. Tut­to questo sen­za intac­care il bilan­cio mes­so a dis­po­sizione dal Comune per­ché il numero dei lib­ri e dei dvd acquis­ta­ti è sta­to infe­ri­ore all’anno pas­sato. E per finire, da reg­is­trare un boom di pre­sen­ze nel­la medi­ate­ca nonos­tante due mesi di chiusura. Un 2005, dunque, da incor­ni­cia­re per la strut­tura cul­tur­ale del­la cit­tad­i­na la cui relazione è sta­ta pre­sen­ta­ta dal­la pres­i­dentes­sa Pasqua Dib­i­ase dopo la sua approvazione dal comi­ta­to di ges­tione. Nel cor­so del­lo scor­so anno il numero dei presti­ti è sta­to di 18.789 lib­ri (nel 2004: 11.809) a fronte di una popo­lazione di 7.340 abi­tan­ti. Per fare un raf­fron­to, basti pen­sare che la vic­i­na Desen­zano, che di abi­tan­ti ne con­ta qua­si 26 mila, ha con­ces­so 14.632 lib­ri. Il dato anco­ra più sig­ni­fica­ti­vo che emerge dal­la relazione di Pasqua Dib­i­ase è la riduzione mar­ca­ta di acquis­to di lib­ri e dvd: 1860, con­tro i 2281 del prece­dente anno. Una delle ragioni di ques­ta con­trazione di costi, come riferisce il comi­ta­to di ges­tione, prob­a­bil­mente sta nel fat­to che ad oper­are le scelte, i gusti e gli stes­si acquisti sia la stes­sa respon­s­abile. Boom di acces­si, si dice­va, anche nel­la medi­ate­ca che, mal­gra­do i qua­si due mesi di forza­ta chiusura per lavori, ne ha reg­is­trati oltre 5 mila. Nel 2005, inoltre, è sal­i­to a 22 il numero degli abbona­men­ti a riv­iste spe­cial­iz­zate. Due di esse che trat­tano temi di cuci­na e gas­trono­mia sono state sos­ti­tu­ite, per­ché poco richi­este, da un peri­od­i­co musi­cale per ragazzi e da un gior­nale riv­olto alla fas­cia d’età gio­vanile. Ma uno dei perni attorno al quale la bib­liote­ca sirmionese con­tin­ua a ruotare con bril­lan­ti risul­tati è sicu­ra­mente quel­lo dell’attività cul­tur­ale che, nel 2005, è sta­ta molto inten­sa. Le ser­ate del lunedì e ven­erdì nei mesi autun­nali e inver­nali han­no offer­to inizia­tive var­ie­gate, ader­en­ti alle esi­gen­ze ed ai gusti dell’utenza, men­tre nei restanti giorni del­la set­ti­mana i locali di via Alfieri han­no ospi­ta­to cor­si di ital­iano per cit­ta­di­ni extra­co­mu­ni­tari, cor­si di spag­no­lo, inglese e di infor­mat­i­ca. A fian­co di ques­ta molteplice attiv­ità va ricor­da­ta l’iniziativa, alla quale col­lab­o­ra il Comune, del­la don­azione ad ogni nuo­vo nato sirmionese dell’iscrizione alla bib­liote­ca, di un ves­sil­lo tri­col­ore e di un libro: gesto che è sta­to molto apprez­za­to dalle famiglie. Come con­tin­ua ad essere apprez­za­ta la vas­ta gam­ma del­la pro­duzione libraria che toc­ca la let­ter­atu­ra clas­si­ca e mod­er­na, la e la , i testi spe­cial­is­ti­ci (econo­mia, scien­ze sociali, comu­ni­cazione, ecc.). Infine, un cen­no sull’orario di aper­tu­ra del­la bib­liote­ca che, gra­zie alla disponi­bil­ità delle addette, è sta­to este­so anche in ore ser­ali. Del comi­ta­to di ges­tione fan­no parte, oltre a Pasqua Dibise, Sabi­na Fad­abi­ni ed Elis­a­bet­ta Imber­ti. La sede si tro­va a fian­co del Comune.

Parole chiave: - -