Via libera al gruppo privato

Casa di riposo

Di Luca Delpozzo
gibì

La giun­ta di Cas­tiglione, pri­ma del­l’in­con­tro che si dovrebbe svol­gere nei prossi­mi giorni sul futuro delle strut­ture per anziani di Cas­tiglione, prende uffi­cial­mente posizione. Lo fa attra­ver­so una dichiarazione con­giun­ta dei rap­p­re­sen­tan­ti delle sue tre liste com­po­nen­ti i capi­grup­po con­sil­iari. Le dichiarazioni pren­dono spun­to da tut­ti i fat­tori che sono emer­si nei giorni scor­si, dal­la pro­pos­ta del­la costruzione di una casa di riposo pri­va­ta a quel­la del­la mes­sa a nor­ma del­la Zanet­ti Cominel­li, a quel­la del­la costruzione di una nuo­va strut­tura pub­bli­ca. «L’am­min­is­trazione ha rice­vu­to una pro­pos­ta delle imp­rese Coghi e Scat­toli­ni e Foron­cel­li, per la real­iz­zazione di una nuo­va Rsa in Cas­tiglione. Vi è alle­ga­ta anche una boz­za di con­ven­zione. L’am­min­is­trazione in mer­i­to a ques­ta inizia­ti­va esprime un parere favorev­ole e si impeg­na a sot­to­por­la all’ap­provazione con­sil­iare, uni­ta­mente all’in­ten­zione di sosten­erne l’in­ser­i­men­to nel­lo stru­men­to urn­abis­ti­co». Ques­ta pre­sa di posizione, che sig­nifi­ca di fat­to un’ac­cettazione pre­lim­inare del­la pro­pos­ta di una casa di riposo pri­va­ta, è segui­ta anche da una pre­sa di posizione in mer­i­to alla casa di riposo esistente ed alla paven­ta­ta costruzione di una nuo­va, pub­bli­ca: «L’am­min­is­trazione si impeg­na a cor­rere per una quo­ta annua da definire, in relazione ai finanzi­a­men­ti region­ali, per favorire gli inter­ven­ti che l’I­pab Zanet­ti-Cominel­li dovrà com­piere per dis­porre di una strut­tura fun­zionale. Nel caso di una nuo­va costruzione, ques­ta ammin­is­trazione — con­cludono i capogrup­po — si impeg­na a reperire ed a met­tere a dis­po­sizione del­la Casa di riposo un’area idonea». Insom­ma, un’ac­cel­er­azione per le strutture.