Il Comune dovrà fare fronte alle spese per la demolizione dei veicoli sequestrati ai Cinque continenti nella giornata di Giovedì

Castiglione, le auto sequestrate demolite a spese del Comune

Di Luca Delpozzo
Germano Bignotti

Il Comune dovrà fare fronte alle spese per la demolizione dei veicoli seques­trati ai Cinque con­ti­nen­ti nel­la gior­na­ta di giovedì. Ques­ta ipote­si, sola­mente ven­ti­la­ta nel­la scorse ore, sem­bra molto vic­i­na a diventare realtà.La Polizia munic­i­pale di Cas­tiglione, gui­da­ta dal coman­dante Aldo Aresti (nel­la foto), è in una situ­azione dif­fi­cile, nonos­tante l’im­peg­no e la volon­tà del cor­po dei vig­ili stes­si. Le auto­mo­bili infat­ti, almeno una man­ci­a­ta rispet­to alle nove seques­trate, non risul­tano iden­ti­fi­ca­bili dal pun­to di vista del­la pro­pri­età: era­no cioè a dis­po­sizione di extra­co­mu­ni­tari che si trovano sen­za per­me­s­so di sog­giorno e che quin­di risul­tano spar­i­ti nel nul­la. Per non ritrovar­si con le stesse auto­mo­bili anco­ra in stra­da, sen­za assi­cu­razione, la Polizia munic­i­pale ne dis­porrà la demolizione, per un cos­to approssi­ma­ti­vo di 200mila lire per ogni macchi­na. Dif­fi­cile in ques­ta situ­azione per il comune di Cas­tiglione rius­cire a rivaler­si nei con­fron­ti di qual­cuno per recu­per­are le spese sostenute. La ques­tione diven­ta anco­ra di mag­giore inter­esse, vis­to il momen­to politi­co cas­tiglionese e vis­to che pro­prio nel prossi­mo con­siglio comu­nale ver­rà pos­ta all’or­dine del giorno la mozione pre­sen­ta­ta dal­la Lega nord che richiede la for­mazione di una com­mis­sione di con­trol­lo sui quartieri a ris­chio, com­mis­sione che dovrebbe mon­i­torare in par­ti­co­lare i Cinque Con­ti­nen­ti. Una con­sis­tente parte del­la mag­gio­ran­za ha già antic­i­pa­to di vol­er votare a favore del­la pro­pos­ta leghista: la dis­cus­sione, viste le posizioni degli altri grup­pi e del sin­da­co, non mancherà cer­to. Il con­siglio dovrebbe essere con­vo­ca­to per il 20 settembre.Germano Bignotti