Piccola boccata di ossigeno per chi deve sostare vicino al centro, ma il problema resta pesante. Il comune trasforma 12 parcheggi privati in pubblici ma a disco orario

C’è qualche posto auto in più

08/08/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Una quindic­i­na di nuovi posti auto a ridos­so del cen­tro stori­co, rego­la­men­tati dal dis­co orario, sono ora a dis­po­sizione di cit­ta­di­ni, ospi­ti e tur­isti del pic­co­lo cen­tro lacus­tre. La deci­sione era sta­ta pre­sa all’u­na­nim­ità nel­l’ul­ti­ma sedu­ta del con­siglio comu­nale, in cui gli ammin­is­tra­tori ave­vano opta­to per la revo­ca di una prece­dente delib­er­azione. La delib­era, che affi­da­va in con­ces­sione i nuovi posti auto, creati in via Dal­l’O­ca Bian­ca, a res­i­den­ti e ad eser­centi del cen­tro stori­co privi di un pro­prio garage o parcheg­gio, ora invece è sta­ta sos­ti­tui­ta da un’or­di­nan­za del sin­da­co, che dispone l’u­so a pub­bli­co parcheg­gio. Già nel giug­no 2000, quan­do cioè il con­siglio ave­va deciso di uti­liz­zare il nuo­vo parcheg­gio a ben­efi­cio di com­mer­cianti res­i­den­ti in cen­tro e ren­de­va di fat­to l’area una sor­ta di pro­pri­età pri­va­ta, il con­sigliere Mirella Gia­comet­ti ave­va invece pro­pos­to l’u­so pub­bli­co di quegli spazi. «E ora che abbi­amo dato in con­ces­sione a res­i­den­ti con attiv­ità com­mer­ciale in cen­tro stori­co e ad altri res­i­den­ti ven­ti­quat­tro posti auto, sit­uati al piano inter­ra­to di via per Albisano», ha spie­ga­to il sin­da­co Alber­to Vedovel­li, «i posti di via del­l’O­ca Bian­ca potran­no essere uti­liz­za­ti da tut­ti i cit­ta­di­ni e sono rego­la­men­tati attra­ver­so il dis­co orario di novan­ta minu­ti, dalle 8 alle 20». Ma non è tut­to. Un’ul­te­ri­ore ordi­nan­za sin­da­cale ha mes­so a dis­po­sizione, rego­la­men­tan­do­lo attra­ver­so dis­co orario, il pic­co­lo parcheg­gio pub­bli­co, a ridos­so del­l’Ho­tel Romeo, pro­prio dinanzi a quel­lo appe­na «sbloc­ca­to» in via Dal­l’O­ca Bianca.