Corale S.Maria della Neve di Raffa di Puegnago Sabato 24 Aprile 2010, ore 21.00 Chiesa Parrocchiale di Polpenazze d/G

Concerto Vocale per il Laudato Sì

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

La corale S.Maria del­la Neve di Raf­fa di Pueg­na­go nasce nell’anno 1966, su inizia­ti­va del mae­stro Vale­rio Bertolot­ti, sostenu­ta dall’allora par­ro­co don Rizieri, inti­to­la­ta alla Madon­na del­la Neve. Assume da subito final­ità litur­giche, pre­stando servizio durante le cel­e­brazioni solenni.A poco a poco il numero dei can­tori aumen­ta, con­flu­en­do essi da diver­si pae­si del­la Valte­n­e­si; gli impeg­ni musi­cali s’infittiscono, la preparazione ai con­cer­ti diven­ta sem­pre più seria e appro­fon­di­ta e il reper­to­rio si amplia. Il coro prende il nome “I Can­tori del­la Valte­n­e­si”, lo mantiene per più di trent’anni ed è in questo peri­o­do che ottiene i mag­giori suc­ces­si tenen­do con­cer­ti di poli­fo­nia sacra e pro­fana in Italia e all’estero, pro­muoven­do anche inizia­tive musi­cali impor­tan­ti. Indi­men­ti­ca­bili i con­cer­ti tenu­ti con l’apporto del musicista mae­stro Rug­gero Giusti e del poeta veronese Gia­co­mo Muraro, al Mon­te­mezzi di Verona, al teatro Salieri di Leg­na­go, al Palam­ostre di Udine, nonché gli annu­ali appun­ta­men­ti musi­cali al San­tu­ario del Carmine di San Felice del Bena­co, il con­coso nazionale di Vit­to­rio Vene­to, deg­na di mer­i­to, l’organizzazione del Con­cor­so di Com­po­sizione di musi­ca sacra tenu­tosi nel­la sede munic­i­pale di Pueg­na­go del Gar­da. Sot­to il sac­er­dozio di Don Ippoli­to riprende il nome di S.Maria del­la Neve, effet­tuan­do, sec­on­do la prim­i­ge­nia vocazione, il servizio liturgico.La corale con­tin­ua la pro­pria attiv­ità con entu­si­as­mo e pas­sione durante gli anni di sac­er­dozio di don Gui­do, don Pao­lo, don Graziano e don Gio­van­ni, il par­ro­co attuale.Tra i Prin­ci­pali appun­ta­men­ti si citano il 27°Congresso Nazionale di Musi­ca Sacra a Roma (2003), la cel­e­brazione con­clu­si­va del Sin­o­do Dioce­sano a Verona, sot­to la direzione del mae­stro e com­pos­i­tore Mon­sign­or Mar­co Frisi­na (2005), le cel­e­brazioni a Cra­covia, pres­so il San­tu­ario del­la Div­ina Mis­eri­cor­dia e la chiesa di San­ta Maria, e a Czesto­chowa (2006), il con­cer­to in occa­sione del­la ria­per­tu­ra del­la Pieve di Maner­ba al ter­mine delle opere di restau­ro (2008), la mes­sa solenne can­ta­ta in otto­bre 2009 ad Assisi in occa­sione dell’apertura delle cel­e­brazioni di S.Francesco nel­la Basil­i­ca infe­ri­ore e nel­la cripta.Il reper­to­rio del coro prevede opere di autori con­tem­po­ranei (Frisi­na, Tad­dei, Lib­er­to, Croft, De Marzi) e di autori clas­si­ci, con reper­to­rio che va da baroc­co all’impressionismo (Lot­ti, Da Vit­to­ria, Bach, Haen­del, Mozart, Franck).La corale, sen­si­bile e atten­ta a par­ti­co­lari inizia­tive nel cam­po sociale, affi­an­ca al servizio litur­gi­co qualche esi­bizione a scopo benefi­co. Ingres­so libero.

Parole chiave: